Via Boselli, paga il conto del bar con soldi falsi

L’avventore, un cittadino italiano, è stato scoperto grazie al rilevatore di banconote false installato dal titolare nel locale. Di fronte alla polizia ha spiegato che la banconota gli era stata data come resto dopo aver fatto benzina in un distributore sulla Caorsana

Ha pagato una consumazione da cinque euro con una banconota da venti risultata palesemente contraffatta. E’ successo nel pomeriggio di ieri in un bar di via Boselli. L’avventore, un cittadino italiano, è stato scoperto grazie al rilevatore di banconote false installato dal titolare nel locale. Sul posto è giunta una volante della polizia: di fronte agli agenti il cliente ha spiegato che la banconota gli era stata data come resto dopo aver fatto benzina in un distributore sulla Caorsana. Ulteriori accertamenti sono in corso per verificare la sua posizione: l’uomo rischia una denuncia per spendita di banconote false.

Parco della Galleana, tentativo di intrusione alla baita degli anziani

Vandali di nuovo in azione nella notte al bar della baita degli anziani all’interno del parco della Galleana. Questa volta però il tentativo di entrare nel locale, messo in atto probabilmente da alcuni giovani, è fallito. Sono stati i vigilanti dell’Ivri a notare intorno alle cinque strani movimenti intorno alla baita e hanno avvisato la polizia. All’arrivo degli agenti sul posto il gruppo, che aveva tentato senza successo di forzare una finestra, si era già allontanato.  

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.