Artigiani “stabili” tra luci (costruzioni) e ombre (trasporti) 

Dal punto di vista anagrafico, ossia delle iscrizioni al registro imprese della Camera di Commercio di Piacenza, il mondo dell’artigianato non vede variazioni sostanziali rispetto al 2010. Era infatti di 9.281 soggetti registrati il dato di giugno 2010, è di 9.284 quello di giugno 2011.

Più informazioni su

Dal punto di vista anagrafico, ossia delle iscrizioni al registro imprese della Camera di Commercio di Piacenza, il mondo dell’artigianato non vede variazioni sostanziali rispetto al 2010. Era infatti di 9.281 soggetti registrati il dato di giugno 2010, è di 9.284 quello di giugno 2011.
Un dato che in realtà è frutto di alcuni cambiamenti all’interno dei singoli settori di attività. Se da un lato infatti crescono gli imprenditori artigiani nelle Costruzioni (+33 soggetti), seguiti da Altre attività dei servizi (+25 soggetti) e Noleggio, agenzie di viaggio e servizi alle imprese (+18), dall’altro troviamo il settore dei Trasporti che ha perso 34 imprese e quello delle Manifatture che ne conta 33 in meno di un anno fa.
  In allegato il comunicato stampa della Camera di Commercio di Piacenza

Il comunicato

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.