"Sindacalista" improvvisato difende il cognato, denunciato dai carabinieri

Si è improvvisato sindacalista per difendere il cognato ma i suoi modi, decisamente poco ortodossi, gli sono costati una denuncia. E’ successo nei giorni scorsi all’interno di un’impresa di pulizie di Rottofreno.

Più informazioni su

Si è improvvisato sindacalista per difendere il cognato ma i suoi modi, decisamente poco ortodossi, gli sono costati una denuncia. E’ successo nei giorni scorsi all’interno di un’impresa di pulizie di Rottofreno, quando ad un dipendente marocchino di 39 anni, convocato dalla titolare, era stata consegnata una lettera di richiamo.
 
Pochi minuti dopo nell’ufficio della donna aveva fatto irruzione il cognato, un connazionale pregiudicato di 44 anni, che, apparentemente senza motivo, aveva iniziato a proferire insulti e minacce: “Siete dei ladri, vi farò vedere io”, fra le cose più gentili che avrebbe detto. La titolare, visibilmente spaventata, si era subito rivolta ai carabinieri di Sarmato. A seguito delle indagini, i militari hanno accertato come il 44enne avesse accompagnato il cognato, che evidentemente si attendeva il provvedimento nei suoi confronti, per poi intervenire in prima persona.
 
Identificato, è stato riconosciuto senza ombra di dubbio dalla titolare e denunciato per ingiurie e minacce.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.