Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - UniCatt

Alla Cattolica di Piacenza letture dai Promessi Sposi 

Tra i lettori Bedy Moratti, Mariangela Granelli, Domenico Sannino. 

“UN LIBRO PER TUTTI”. 
MESSA IN VOCE DEI PROMESSI SPOSI DI ALESSANDRO MANZONI
 
“Ma noi uomini siam in generale fatti così: ci rivoltiamo sdegnati e furiosi contro i mali mezzani, e ci curviamo in silenzio sotto gli estremi; sopportiamo, non rassegnati, ma stupidi, il colmo di ciò che da principio avevamo chiamato insopportabile.” Parola di Alessandro Manzoni. Che ci parla, attraverso la sua opera più famosa, di un’umanità antica e modernissima in cui la nostra società non fatica a riconoscersi, oggi forse ancor più di ieri.
E attraverso “UN LIBRO PER TUTTI. MESSA IN VOCE DEI PROMESSI SPOSI DI ALESSANDRO MANZONI”, l’iniziativa proposta dalla facoltà di Scienze della formazione di Piacenza sotto la direzione scientifica del prof. Pierantonio Frare, si potrà recuperare e rileggere un capolavoro della letteratura italiana e un libro fondativo della stessa unità e identità nazionale quale I promessi sposi di Alessandro Manzoni.
 
Nell’impossibilità di proporre una lettura integrale dell’opera, verranno letti e commentati alcuni capitoli. Ciascuno di essi verrà prima brevemente introdotto da un docente universitario esperto di Manzoni, poi letto pressoché integralmente da un attore.
 
Grazie a questa simbiosi tra mondo della cultura e mondo dello spettacolo saranno garantite tanto la qualità scientifica dell’iniziativa quanto il suo appeal spettacolare; ed essa potrà quindi raggiungere il vasto pubblico cui Manzoni mirava con il suo capolavoro. Infatti, la spiegazione del docente universitario consentirà di cogliere i segreti di fabbricazione, per dir così, del libro; mentre la lettura dell’attore restituirà tutte le sfumature di significato e la grande varietà di sentimenti, di affetti, di passioni che le parole del romanzo racchiudono, in attesa di un interprete che le faccia vivere e ne sprigioni la potenza.
 
La Fondazione di Piacenza e Vigevano e l’Università Cattolica si trovano unite, come accade ormai da molti anni, nel realizzare a Piacenza un’iniziativa culturale di grande spessore e di assoluto rilievo.
 
Gli incontri si svolgeranno il giovedì alle ore 18 presso l’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano in via S. Eufemia 12, secondo il seguente calendario:
 
13 ottobre 2011. La conversione di padre Cristoforo (capitolo IV)
Introduce PIERANTONIO FRARE (Università Cattolica), legge ANTONIO ZANOLETTI  
20 ottobre 2011. La notte degli imbrogli (capitolo VIII) 
Introduce CARLO ANNONI (Università Cattolica), legge MARIANGELA GRANELLI 
27 ottobre 2011. Una vocazione imposta: Gertrude (capitoli IX-X) 
Introduce RITA ZAMA (Università Cattolica),  legge BEDY MORATTI
03 novembre 2011. La notte dell’innominato (capitolo XXI) 
Introduce PIERANTONIO FRARE (Università Cattolica), legge GERARDO PLACIDO
10 novembre 2011. La vendetta è il perdono: Renzo e don Rodrigo (capitolo XXXV) 
Introduce  MONICA BISI (Università Cattolica), legge DOMENICO SANNINO 
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.