Baby spaccio a San Nicolò, 19enne in manette  foto

Riforniva di droga una coppia di minorenni che a loro volta spacciavano ad altri coetanei nella zona tra San Nicolò e Rottofreno. E’ di un arresto e due denunce il bilancio di un’importante operazione condotta in sinergia fra la squadra mobile di Piacenza e la polizia municipale di Rottofreno.

Più informazioni su

Riforniva di droga una coppia di minorenni che a loro volta spacciavano ad altri coetanei nella zona tra San Nicolò e Rottofreno. E’ di un arresto e due denunce il bilancio di un’importante operazione condotta in sinergia fra la squadra mobile di Piacenza e la polizia municipale di Rottofreno.
 
Tutto è iniziato nei giorni scorsi quando gli agenti hanno notato due studenti di Rottofreno di 15 e 17 anni, facenti parte di un gruppo di giovani già noto alle forze dell’ordine, mentre recuperavano con fare sospetto uno zainetto nei pressi di piazzetta Negri a San Nicolò. Avvicinati, tentavano di scappare ma venivano bloccati poco lontano. Il motivo della fuga era presto spiegato: all’interno dello zaino c’erano 60 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione.
 
Un ritrovamento che ha subito fatto scattare, in collaborazione con gli uomini della squadra mobile, ulteriori accertamenti per risalire al fornitore. Le indagini hanno condotto ad un 19enne marocchino di Borgonovo, nella cui abitazione sono stati recuperate otto confezioni di marijuana, per circa 10 grammi, alcuni semi dello stupefacente ed un bilancino di precisione identico a quello trovato nello zainetto dei due ragazzi. Per lui scattava così l’arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il 19enne, che si trova attualmente ai domiciliari, veniva anche indagato per aver ceduto stupefacenti a ragazzi minorenni.
 
I due studenti venivano invece denunciati per spaccio: secondo quanto ricostruito la coppia cedeva la droga a coetanei di San Nicolò e Rottofreno direttamente in strada. Lo stupefacente veniva pesato sul bilancino in base alle richieste e quindi venduto.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.