Quantcast

Caso Maloberti, Trespidi: "Al suo posto mi dimetterei"

 Dopo la condanna di primo grado del consigliere provinciale della Lega Nord Gianpaolo Maloberti a un anno e 300 euro di risarcimento dal Tribunale di Milano nella vicenda giudiziaria delle quote latte

Il caso Maloberti tiene banco in consiglio provinciale di Piacenza. Dopo la condanna di primo grado del consigliere provinciale della Lega Nord Gianpaolo Maloberti a un anno e 300 euro di risarcimento dal Tribunale di Milano nella vicenda giudiziaria delle quote latte, è stato il presidente della Provincia Massimo Trespidi ad esprime un parere sulla vicenda.

"Essendo Maloberti un consigliere della Lega e non un componente della giunta – ha affermato Trespidi – la sua vicenda non tocca il presidente dell’amministrazione provinciale, tuttavia se fossi al suo posto, io mi dimetterei".

Maloberti ha replicato dichiarandosi tranquillo rispetto alla sentenza: "Ho la coscienza a posto e intendo ricorrere in appello".

Da registrare sulla questione della quote latte il commento di Confagricoltura di Piacenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.