Quantcast

Davanti alla Provincia si celebra il “funerale” dei nostri fiumi foto

Un funerale vero e proprio, con bara nera, e tante persone vestite a lutto, con tanto di velo nero in testa. E’ la protesta del comitato No Tube, che ha visto andare in  fumo il risultato di una battaglia durata anni, per la tutela dei fiumi piacentini. 

Più informazioni su

Aggiornamento – Un funerale vero e proprio, con bara nera, e tante persone vestite a lutto, con tanto di velo nero in testa. E’ la protesta del comitato No Tube, che ha visto andare in  fumo il risultato di una battaglia durata anni, per la tutela dei fiumi piacentini. A loro, rappresentati da croci bianche su fogli neri, è andato l’ultimo saluto, mentre era in corso la seduta del consiglio provinciale di Piacenza. 

Comunicato stampa del comitato stampa No Tube

Lunedì scorso la Regione Emilia Romagna, caldeggiata dai presidenti delle due Comunità Montane piacentine, ha deciso di togliere la protezione a tutti i nostri torrenti.

 
Ormai la decisione è stata presa. L’Art. 100 del Ptcp di Piacenza viene modificato dalla Regione e viene tolta la protezione a tutti gli affluenti che non siano Trebbia Nure e Aveto. Potremo finalmente vedere le cascate del Perino finire in un tubo o la cascata dell’aquila sul Lardana, o i salti del Curiasca..
 
E’ una grave sconfitta per il nostro territorio e per chi lo ama. E’ una sconfitta (l’ennesima) per chi crede nella buona politica, quella fatta di partecipazione, di consenso, di difesa dei beni comuni.
 
E’ una vittoria degli “imprenditori” che lucrano devastando il territorio e dei politici amici degli amici che glielo permettono, quelli che non sanno distinguere tra politica e interessi privati.
 
Il comitato no tube non si ferma  qua. Nei prossimi mesi e anni continueremo a fare informazione a cittadini e amministratori sui pericoli che si profileranno per i nostri fiumi. Daremo battaglia su ogni singolo progetto che verrà presentato, e lanceremo una grande campagna a livello regionale  per fare in modo che la Regione ritorni sui suoi passi.
 
La prima azione di risposta si terrà
 
DOMANI, 30 SETTEMBRE, DALLE 17 ALLE 19 PRESSO IL CONSIGLIO PROVINCIALE DI PIACENZA.
 
Hanno condannato a morte i nostri fiumi, e noi verremo vestiti a lutto.
 
Chiediamo quindi a tutti i cittadini che amano il nostro territorio di partecipare alla manifestazione venendo vestiti di nero.
 
 
cpilive on livestream.com. Broadcast Live Free

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.