Diario pendolare: "Guasto al materiale rotabile.. mah" 

Ogni giorno una storia da raccontare, peccato che sia sempre vera! Il solito maledetto treno r2912 parte in mega ritardo da Piacenza

Più informazioni su

GUASTO AL MATERIALE ROTABILE? MA CHI VOLETE PRENDERE IN GIRO? Ecco la puntata odierna del diario pendolare, dal nostro inviato Max Davoli.

Ogni giorno una storia da raccontare, peccato che sia sempre vera! Il solito maledetto treno r2912 parte in mega ritardo da Piacenza mentre raggiungo la stazione e, dentro di me, penso anzi sono sicuro che farà da "tappo" a tutti i treni successivi…. ad esempio al  nostro regionale 2274 che, pur essendo partito in orario, è stato "costretto" a raggiungere Lodi con 13’ di ritardo!

Non è possibile, non è possibile! Si, con Trenord e Trenitalia non esiste la parola IMPOSSIBILE! Torniamo indietro di qualche minuto:  salito a bordo nella porzione di carrozza di prima classe, mi rendo conto che manca qualcosa: la PORTA!!!!quindi anche chi non ha titolo per viaggiare in prima , può sedersi ugualmente perchè non c’è indicazione a bordo!miracolosamente riesco a sedermi lo stesso, con le spalle perforate da una sciabolata continua d’aria gelida provenientedall’impianto di condizionamento che il personale addetto NON SA REGOLARE!

Ma dove si nasconde il personale?! NON mancano invece i cumuli di sporcizia sopra e sotto i sedili, in alcuni casi ci sono anche sostanze molto appiccicosesulle quali non voglio assolutamente indagare……NON si fanno più vedere i controllori; non ricordo di averne visto uno da giugno sui treni regionali, saranno ancora tutti in ferie (giustamente intendiamoci).

All’altezza di Tavazzano, "Beep!!!"  attenzione, cosa succede ancora?!?!? la voce automatica gracchiante comunica che"A CAUSA DI UN GUASTO TEMPORANEO AL MATERIALE TECNICO ROTABILE DI UN TRENO PRECEDENTE,QUESTO CONVOGLIO STA VIAGGIANDO CON 15 MINUTI DI RITARDO, CI SCUSIAMO PER IL DISAGIO" ho pensato che nella “black list” delle possibili cause di ritardo quella più credibile poteva essere questa ed hanno deciso di diffonderla…..

Peccato che anche questa (bugia secondo me) sia stata diffusa  in ritardo perchè se è vero che c’è stato un guasto, si sarà verificato molto prima di Piacenza. E anche oggi siamo arrivati a Milano in ritardo di 15 minuti, più incavolati che mai e con la sola magrissima consolazione che è venerdì! Grazie ancora  Trenord & Trenitalia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.