Quantcast

La sfida dell’integrazione, ecco la nuova sede di Mondo Aperto foto

Inaugurazione nuova sede della coop Mondo Aperto in via Taverna. La coop di Legacoop opera con 200 minori che vengono alfabetizzati ogni anno in 60 plessi scolastici di Piacenza. 

Più informazioni su

Inaugurazione della nuova sede della coop Mondo Aperto in via Taverna, nei locali della vecchia agenzia postale. La cooperativa sociale aderente a Legacoop Piacenza opera con oltre 200 minori stranieri che vengono alfabetizzati ogni anno con i corsi di lingua italiana in 60 plessi scolastici di Piacenza e provincia.

Mondo Aperto è una coop tutta al femminile e nasce nel 2009 come filiazione dall’associazione omonima: consta di tre socie e 12 dipendenti. Nella nuova sede, provvista di aula didattica, troveranno spazio vari servizi: un doposcuola per bambini da 6 a 14 anni, un centro didattico e di documentazione e anche i corsi di formazione per insegnanti di italiano per stranieri. Presenti alla cerimonia, introdotti dalla presidentessa Emanuela Perini, il vice sindaco Francesco Cacciatore, l’assessore al Futuro Giovanni  Castagnetti, il presidente di Legacoop Piacenza Maurizio Molinelli. 

"E’ emozionante entrare in questi locali – ha affermato Cacciatore – per tanti anni vuoti, nel cuore di Piacenza e trovare un luogo dove si fa integrazione e si va contro chi vuole creare ghetti per le comunità straniere. Qui la politica di accoglienza della nostra amministrazione trova un tassello fondamentale".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.