Quantcast

La solidarietà arriva alle nuvole. 220 moto visitano San Damiano

L’evento, unico per la sua eccezionalità, è stata una straordinaria occasione per unire una vasta porzione del variegato mondo associazionistico su due ruote. Il ricavato della manifestazione sarà devoluto alla Scuola Materna “Don Burgazzi” di Carpaneto.

Il Gruppo Motociclistico PISTONI TONANTI di Carpaneto Piacentino, in collaborazione con la Delegazione di Piacenza “Livio Scotti” del Moto Club Polizia di Stato e con il Patrocinio del Comune di Carpaneto Piacentino, ha organizzato giovedì 29 settembre 2011 quello che si è rivelato essere uno dei più grandi eventi motociclistici della nostra provincia, unico -sicuramente- per le sue straordinarie peculiarità: la visita guidata all’interno dell’Aeroporto Militare di San Damiano, sede del Comando del 50° Stormo dell’Aeronautica Militare.

I Pistoni Tonanti, grazie alla precisa organizzazione del presidente Cesare Reparati, sono riusciti a raccogliere attorno a sé circa 300 persone che, a bordo di oltre 220 motociclette, si sono radunate a Carpaneto in Piazza XX Settembre accolte dal sindaco Gianni Zanrei. Accompagnati poi da una pattuglia in servizio di rappresentanza del Comando Polizia Stradale di Via Castello, il lungo serpentone di moto si è snodato sino all’ingresso dell’Aeroporto, per poi raggiungere una delle piste di decollo ove erano stati posizionati due aerei Tornado. I veivoli sono stati letteralmente “presi d’assalto” dai numerosissimi appassionati che hanno approfittato dell’occasione per chiedere notizie ed informazioni ai numerosi militari messi a disposizione per questo evento dal Comandate della Base Gianpaolo SCHIAVO e dal Magg. Fabio ZANICHELLI: ad entrambi è stata consegnata una targa di ringraziamento a ricordo della giornata.

L’evento, unico per la sua eccezionalità, è stata una straordinaria occasione per unire una vasta porzione del variegato mondo associazionistico su due ruote; hanno infatti partecipato tanti gruppi motociclistici: oltre i Pistoni Tonanti e la Delegazione di Piacenza del Moto Club Polizia di Stato, anche i B.A.C.A. Itay presenti anche con il presidente nazionale, i Randagi su di giri, il Ducati Club Piacenza “Testastretta”, il Vespa Club, il Moto Club Brembio (LO), il Bmw Motorad di Cremona e Piacenza, nonché una rappresentanza
ufficiale dei Vigili del Fuoco di Piacenza con il loro “quad” di ultima generazione, personale della Pubblica Assistenza di Carpaneto P.no ed il Comandate la locale Sezione di Polizia Stradale Mabj Bosco.

Tutti poi, al calar della sera, si sono trasferiti all’interno della Sala Mensa della Base per una gradita cena appositamente realizzata per l’occasione, e per la consegna, ad ognuno degli intervenuti, dello stemma in stoffa realizzato dagli organizzatori a ricordo dell’evento.

Ed anche in questa occasione, come è sempre per l’attività di molti gruppi motociclistici del nostro territorio, non è mancata la parte relativa alla beneficenza: tutto il ricavato della manifestazione sarà devoluto dai Pistoni Tonanti alla Scuola Materna “Don Burgazzi” di Carpaneto Piacentino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.