Quantcast

Sostegno ai bimbi di Haiti, lunedì la firma del protocollo tra Anci e ActionAid

“Quello che consegniamo ad ActionAid è un dono prezioso – sottolinea il sindaco Roberto Reggi – per il quale devo ringraziare i tanti sindaci italiani che, con grande generosità e sensibilità, sono stati promotori nelle loro città di iniziative benefiche di raccolta di fondi.

Più informazioni su

Sarà il sindaco Roberto Reggi, nella sua veste di vicepresidente dell’Anci, a sottoscrivere lunedì 3 ottobre, in Municipio presso la sala del Consiglio comunale alle 14, il protocollo per la promozione, il coordinamento ed il monitoraggio di un programma di sostegno a distanza a vantaggio dei bambini di Haiti.
 
L’iniziativa, della durata di tre anni, sarà organizzata da ActionAid, il cui Segretario generale aggiunto Luca De Fraia sottoscriverà il protocollo insieme al vicepresidente dell’Anci, con l’uso dei fondi individuati dall’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani. Sarà presente Antonio Ragonesi, responsabile dell’Area Infrastrutture, Sicurezza e delle Attività Produttive dell’Anci.

“Quello che consegniamo ad ActionAid è un dono prezioso – sottolinea il sindaco Roberto Reggi – per il quale devo ringraziare i tanti sindaci italiani che, con grande generosità e sensibilità, sono stati promotori nelle loro città di iniziative benefiche di raccolta di fondi. La raccolta promossa nei mesi scorsi dall’Associazione dei Comuni ammonta a 185mila euro, e permetterà di aiutare 189 bambini assieme alle loro famiglie, con progetti legati alla messa in sicurezza delle fonti d’acqua e alla costruzione di nuovi pozzi, all’attivazione di corsi di alfabetizzazione e di sostegno all’attività scolastica, alla creazione di gruppi di donne per favorire l’aggregazione sociale e le opportunità di accesso al mercato del lavoro e all’organizzazione di attività ricreative su base comunitaria per i bambini”.

“Il lavoro dei volontari di ActionAid – spiega Luca de Fraia – si concentrerà a Juanaria, nella parte interna di Haiti, lontano dalle spiagge caraibiche che attirano turisti da tutto il mondo. In quest’area, le famiglie cercano di sopravvivere coltivando dei piccoli appezzamenti di terreno e anche una banale infezione può diventare fatale poiché i più vicini centri medici si trovano a chilometri di distanza”.

Il protocollo che sarà sottoscritto in Municipio, prevede importanti elementi di verifica dell’attività svolta, come un comitato di monitoraggio e l’organizzazione di eventi per far conoscere le attività in corso di realizzazione presso Haiti, promosse da Anci in collaborazione con ActionAid. Sono invitati tutte le associazioni che si sono impegnate in questi mesi per questo prestigioso e importante progetto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.