Ubriaco non si ferma al controllo e perde 88 punti dalla patente

Altro record poco lusinghiero sulle strade piacentine. Dopo i 166 punti decurtati nei giorni scorsi ad un 21enne per una serie di sorpassi spericolati al Montale, nella tarda serata di ieri una sorte molto simile è toccata ad un coetaneo residente in città.

Altro record poco lusinghiero sulle strade piacentine. Dopo i 166 punti decurtati nei giorni scorsi ad un 21enne per una serie di sorpassi spericolati al Montale, nella tarda serata di ieri una sorte molto simile è toccata ad un coetaneo residente in città. Il ragazzo, alla guida di una Bmw di proprietà del padre, è stato notato dai carabinieri mentre sfrecciava lungo via Ranieri e non si è fermato di fronte all’alt imposto dai militari. Ne è nato così un breve inseguimento e il giovane è stato fermato poco lontano.

Identificato, si è rifutato di sottoporsi al test dell’etilometro ed è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. Oltre alla denuncia, a suo carico sono scattate le previste sanzioni per non essersi fermato al posto di controllo e per aver proceduto a velocità non commisurata alle caratteristiche e alle condizioni delle strade percorse. Trattandosi di un neopatentato e alla guida di un auto non sua, i punti da decurtare si sono quadruplicati: il ragazzo ne ha persi così 88 in un solo colpo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.