Quantcast

Accolto il ricorso di Forlì, sospesa la partita di Rebecchi Nordmeccanica

Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso presentato dalla Infotel Forlì contro il mancato ripescaggio in serie A1 di pallavolo femminile, procedendo a sospendere due partite della prima giornata dei campionati di A1 e A2, in programma domenica. 

Più informazioni su

Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso presentato dalla Infotel Forlì contro il mancato ripescaggio in serie A1 di pallavolo femminile, procedendo a sospendere due partite della prima giornata dei campionati di A1 e A2, in programma domenica. Sospesa in A2 la gara di Forlì contro la Icos Crema e in A1 quella della Rebecchi Nordmeccanica Piacenza a Pesaro. Il club romangolo si era rivolto al Tar dopo che l’Alta Corte di Giustizia del Coni aveva bocciato il ripescaggio di Forlì in A1, dove era salita invece Piacenza nonostante fosse stata già ripescata l’anno prima.
fonte Ansa

"Non possiamo che prendere atto della decisione del TAR – ha detto il presidente di Lega Pallavolo Serie A Femminile On. Mauro Fabris -. Devo però rilevare che tutta la condotta in questa vicenda della società Volley 2002 Forlì mi è sempre apparsa più rivolta a provocare il massimo danno ai campionati 2011/12 che a tutelare i legittimi interessi del club. La Volley 2002 Forlì aveva tutto il tempo nei mesi scorsi per assumere una linea di giudizio tesa ad evitare il ricorrere all’arma inusuale per il movimento sportivo della giustizia ordinaria che naturalmente deve avere il tempo per comprendere e giudicare le decisioni assunte dagli organi di governo e di giustizia sportiva".

"Ci dispiace per i tifosi e le società coinvolte che senza colpa domenica non potranno assistere alle partite della loro squadra del cuore. Speriamo che mercoledì dopo la decisione di merito che assumerà il TAR la Federazione assuma rapidamente i provvedimenti conseguenti".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.