Quantcast

Africa Mission, torna l’annuale “Cena di solidarietà”

Dopo il grande successo delle prime due edizioni della grande “cena di solidarietà” di Africa Mission - Cooperazione e Sviluppo, ritorna anche quest’anno, per la terza volta consecutiva, l’ormai tradizionale appuntamento con la condivisione e la fraternità promosso dall’associazione piacentina.

Più informazioni su

Dopo il grande successo delle prime due edizioni della grande “cena di solidarietà” di Africa Mission – Cooperazione e Sviluppo, ritorna anche quest’anno, per la terza volta consecutiva, l’ormai tradizionale appuntamento con la condivisione e la fraternità promosso dall’associazione piacentina. L’obiettivo dell’evento è lo stesso di ogni anno: ricordare don Vittorione e raccogliere fondi a sostegno delle iniziative di Africa Mission – Cooperazione e Sviluppo, che nel 2012 celebrerà i suoi 40 anni di fondazione.

Quest’anno la cena, in programma sabato 29 ottobre, sarà all’insegna della tradizione culinaria marchigiana e saranno i cuochi giunti direttamente dalla provincia di Pesaro e Urbino, zona dove opera una delle sedi secondarie di Africa Mission – Cooperazione e Sviluppo, a coniugare con sapienza cucina e solidarietà.

Dopo la cena del 2009 a base di pesce preparata dai cuochi di Procida (Napoli) e quella del 2010 ispirata alla tradizione culinaria piacentina, nel 2011 il menù, cucinato gratuitamente per l’occasione dai cuochi de’ “La Nuova Fazenda” di Cappone di Colbordolo (provincia di Pesaro e Urbino), sostenitori di Africa Mission – Cooperazione e Sviluppo, proporrà i gustosi piatti della cucina marchigiana a base di prodotti tipici della regione preparati secondo tradizione.
La cucina marchigiana è caratterizzata da sapori forti e genuini, con ricette in prevalenza a base di carne, soprattutto di maiale, ma anche di formaggi, tartufo e funghi. Saranno proprio questi, infatti, gli ingredienti principali del menù preparato appositamente per la serata. La cena prevede come antipasto porchetta in carpaccio, caciotta d’Urbino, frittata di tartufo di Acqualagna e crescia sfogliata con pecorino e prosciutto di Carpegna. I primi piatti saranno lasagnette al tartufo e passatelli con porcini e salsiccia. Come secondo sarà servito arrosto all’Urbinate con porcini e tartufo nero con contorno di patate al forno con cipolla rossa e peperoni. La cena si concluderà con crema della nonna Marchigiana e cantucci d’Urbania con vino di visciole. Il tutto sarà accompagnato da ottimo Sangiovese.

La cena si terrà sabato 29 ottobre 2011, alle ore 20.00, a Piacenza, nei locali della parrocchia di Santa Franca (piazza Paolo VI). Il contributo di partecipazione è di 35 euro a persona. Per informazioni e prenotazioni contattare Africa Mission – Cooperazione e Sviluppo, in via Cesare Martelli 15 a Piacenza (entro martedì 25 ottobre), chiamando i numeri 0523-499424, oppure 3204785085 e 3206711188. Si può anche inviare una e-mail all’indirizzo africamission@coopsviluppo.org.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.