Quantcast

Ai Filodrammatici arriva “Dies Irae”

Dopo Babilonia Teatri, Teatro Sotterraneo. Ancora un gruppo che oggi è senza dubbio tra le espressioni più mature della nuova scena italiana ospite a Piacenza del 1° Festival di Teatro Contemporaneo “L’altra scena”. Appuntamento mercoledì 26 ottobre 2011 alle ore 21 al Teatro Comunale Filodrammatici.

Più informazioni su

Dopo Babilonia Teatri, Teatro Sotterraneo. Ancora un gruppo che oggi è senza dubbio tra le espressioni più mature della nuova scena italiana ospite a Piacenza del 1° Festival di Teatro Contemporaneo “L’altra scena”. Appuntamento mercoledì 26 ottobre 2011 alle ore 21 al Teatro Comunale Filodrammatici per il cartellone organizzato da Teatro Gioco Vita – Teatro Stabile di Innovazione, con Fondazione Teatri di Piacenza e Comune di Piacenza – Assessorato alla Cultura e il sostegno di Fondazione di Piacenza e Vigevano, Cariparma, Iren Emilia. Lo spettacolo è “Dies irae_5 episodi intorno alla fine della specie”, prima parte del progetto produttivo “Dittico sulla specie”. 
“Dies irae” affronta l’estinzione della specie e dei suoi manufatti, non come evento traumatico ma piuttosto come oblio, come sguardo postumo e ammirato sulle cose del mondo. Creazione collettiva della Compagnia, vede in scena Sara Bonaventura, Iacopo Braca, Matteo Ceccarelli, Claudio Cirri, scrittura di Daniele Villa, luci Roberto Cafaggini, costumi Lydia Sonderegger.
Per gli artisti del Teatro Sotterraneo «il presente è un tempo storico, è una convenzione, è soprattutto un pe¬rimetro d’azione. Per colonizzare passato e futuro – spiegano a proposito dello spettacolo – possiamo immaginare due archeologie opposte: una che dissotterri il passato e una che sotterri il presente in attesa di un dissot¬terramento futuro. Abbiamo sempre seguito delle tracce e non potremo non lasciarne di nuove».
Teatro Sotterraneo si forma nell’autunno 2004 attorno al progetto “11/10 in apnea”, che entra a far parte della Generazione Premio Scenario 2005. Negli anni successivi Teatro Sotterraneo produce nell’ordine: “Post-it” (2007), “La Cosa 1” (2008), il “Dittico sulla specie” (2009-2010) composto appunto da “Dies irae _ 5 episodi intorno alla fine della specie” e “L’origine delle specie_ da Charles Darwin”, “La repubblica dei bambini” (produzione per l’infanzia, realizzata con il Teatro delle Briciole nel 2011, che sarà ospitata a Piacenza per la rassegna di teatro scuola “Salt’in Banco”) e Homo ridens (2011). Dal 2008 fa parte del progetto triennale Fies Factory One promosso da Centrale Fies e riceve il finanziamento annuale della Regione Toscana per giovani compagnie teatrali, e nel biennio 2008-2010 è sostenuto dal progetto ETI “Nuove Creatività”.
Nel 2009 riceve il Premio Lo Straniero e il Premio Ubu Speciale, e nel 2010 il premio Hystrio-Castel dei Mondi. Con “Dies irae _ 5 episodi intorno alla fine della specie” Teatro Sotterraneo ha vinto il Silver Laurel Wreath Award come miglior spettacolo nella categoria Future MESS al MESS Festival di Sarajevo.

INFO
I biglietti per “Dies_irae” costano 10 euro (intero) e 5 euro (ridotto studenti).

La prevendita è in corso alla biglietteria di Teatro Gioco Vita in via San Siro 9 dal martedì al venerdì ore 10-13 e ore 15-18 e il sabato ore 10.13 (tel. 0523.315578, biglietteria@teatrogiocovita.it).
Il giorno dello spettacolo la biglietteria funziona al Teatro Comunale Filodrammatici in via Santa Franca 33 dalle ore 19 (tel. 0523.315578).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.