Quantcast

Arpa, Trespidi incontra Fabbri e Basini: "Ruolo fondamentale a tutela dell’ambiente"

Il presidente della Provincia ha ringraziato l'ex direttore Fabbri per la “grande collaborazione dimostrata” e si è congratulato con Biasini per l'incarico assunto, rinnovando ai vertici Arpa la sua “piena disponibilità alla collaborazione”.

Il presidente della Provincia Massimo Trespidi ha incontrato questo pomeriggio nel suo ufficio l’ex direttore Arpa di Piacenza Sandro Fabbri, andato recentemente in pensione, e il suo successore Giuseppe Biasini, che ha assunto l’incarico il 9 ottobre scorso. Trespidi ha ringraziato Fabbri per la “grande collaborazione dimostrata” e si è congratulato con Biasini per l’incarico assunto.

Nell’occasione il presidente ha espresso il proprio apprezzamento per “il lavoro svolto da Arpa, che collabora a stretto contatto con la Provincia, svolgendo un importantissimo ruolo a tutela dell’ambiente e della salute pubblica”. A questo proposito Trespidi ha ricordato “il grande contributo offerto da Arpa nella gestione delle emergenze”, sottolineando, in particolare, il grande apporto che tuttora l’Agenzia fornisce per far luce sulle conseguenze subite dal Po a seguito degli sversamenti della Lombarda Petroli del 23 febbraio 2010. Il presidente della Provincia ha anche rinnovato ai vertici Arpa la sua “piena disponibilità alla collaborazione”.

Ringraziamenti anche da Fabbri, che ha ricordato come “la nomina del direttore generale di Arpa passi anche attraverso il parere del presidente della Provincia”. Trespidi ha recentemente espresso piena condivisione per la nomina di Biasini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.