Quantcast

Coldiretti alla Fiera Fredda di Lugagnano

La Fiera Fredda di Lugagnano, che sarà aperta ufficialmente nella serata di sabato 22 ottobre, da parte delle autorità e delle istituzioni ospiterà per il terzo anno il Mercato di Campagna Amica.

Più informazioni su

IL MERCATO DI CAMPAGNA AMICA COLORA DI GIALLO LA FIERA FREDDA

Sempre più ampio il paniere delle produzioni presenti

La Fiera Fredda di Lugagnano, che sarà aperta ufficialmente nella serata di sabato 22 ottobre, da parte delle autorità e delle istituzioni ospiterà per il terzo anno il Mercato di Campagna Amica.

All’interno della prestigiosa iniziativa della Val d’Arda,  dichiara il presidente di Coldiretti Luigi Bisi, siamo estremamente onorati di portare il Mercato di Campagna Amica e di proseguire la sinergia con l’amministrazione comunale di Lugagnano.

Domenica 23 ottobre, per tutta la giornata, sotto ai tradizionali stand gialli di Coldiretti, migliaia di visitatori che ogni anno affollano la Fiera Fredda, potranno gustare ed acquistare il meglio della produzione locale, dai formaggi, ai salumi, al vino, al pane e prodotti da forno, fino al miele,  per arrivare all’olio di oliva, tutti tipici del territorio piacentino, con origine certa, firmati dagli stessi agricoltori che, con la loro presenza diretta, ne garantiscono la qualità.

Questa iniziativa ha sempre riscosso un enorme successo, tanto che quest’anno abbiamo voluto ampliare il paniere dei prodotti presenti inserendo produzioni di province limitrofe; sarà infatti presente anche il riso pavese, nell’ottica di una proficua collaborazione e sinergia tra le associazioni Agrimercato.

La presenza a Lugagnano  segna un’ulteriore tappa significativa che evidenzia l’attenzione e la sensibilità dimostrata dall’amministrazione comunale alla filiera corta e ai Mercati di Campagna Amica, un’attività importante non solo per l’aspetto economico, ma per il significato etico e sociale. Valorizzare la filiera corta significa difendere il territorio, l’agricoltura e le nostre produzioni locali con un’origine certa, dai prodotti indistinti che arrivano sugli scaffali dei supermercati. Ma significa anche educare alla corretta alimentazione; un progetto che Coldiretti porta avanti da diversi anni attraverso   Educazione alla Campagna Amica.

Con il sindaco di Lugagnano Jontahan Papamarenghi,  l’assessore provinciale  all’agricoltura Filippo Pozzi, e i rappresentanti delle autorità civili, militari e religiose, ad inaugurare il Mercato di Campagna Amica alle ore 12.00 di domenica 23 ottobre, interverrà il presidente di Coldiretti Piacenza Luigi Bisi con il presidente della sezione locale Giuseppe Saccomani, a testimonianza di tutto l’impegno che l’organizzazione sta profondendo per creare una filiera agricola tutta italiana firmata dagli agricoltori.

“Con questa presenza, sottolinea il presidente Bisi, in una fiera di grande tradizione, una delle più importanti della Val d’Arda, mostreremo un significativo esempio della filiera corta.

Il nostro progetto per il Paese, continua a riscuotere una crescente condivisione da parte delle amministrazioni locali, che riconoscono l’enorme valore per il sistema, di un percorso che lega prodotto a territorio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.