Quantcast

Congresso architetti a Tokio, si brinda con Cantine 4 Valli

In occasione del XXIV Congresso Mondiale degli Architetti organizzato dall'UIA (Unione Internazionale degli Architetti), che si è svolto a Tokyo dal 25 al 28 settembre 2011, con il titolo più che mai attuale “Design 2050. Dopo il disastro, attraverso la solidarietà, verso la sostenibilità” l'ordine degli architetti di Parma, Modena, Reggio Emilia e Piacenza hanno partecipato con un proprio stand dal motto “Archignam-x1 Architettura Appetibile”.

Più informazioni su

In occasione del XXIV Congresso Mondiale degli Architetti organizzato dall’UIA (Unione Internazionale degli Architetti), che si è svolto a Tokyo dal 25 al 28 settembre 2011, con il titolo più che mai attuale “Design 2050. Dopo il disastro, attraverso la solidarietà, verso la sostenibilità” l’ordine degli architetti di Parma, Modena, Reggio Emilia e Piacenza hanno partecipato con un proprio stand dal motto “Archignam-x1 Architettura Appetibile”. Lo scopo del progetto degli architetti emiliani è stato quello d’illustrare il valore universale della relazione servendosi del cibo come mezzo simbolico e quale elemento primario e fondamentale per l’uomo ma anche rappresentante dell’identità culturale della regione Emilia Romagna.

A tal proposito sono stati presenti nello stand i prodotti che meglio rappresentano l’eccellenza della nostra regione: fra il consorzio del Parmigiano Reggiano e del prosciutto Crudo di Parma si è posizionato un prodotto tutto piacentino come il vino di Cantine 4 Valli. La presenza del vino della nostra terra in un contesto così importante è stato possibile anche grazie al fondamentale contributo del Consorzio Piacenza Alimentare.

Nota non di poco conto il fatto che la delegazione italiana degli architetti, insieme ai prodotti tipici emiliani, è stata ricevuta all’ambasciata italiana a Tokyo. Ancora più importante è il fatto che oltre ad ammirare il progetto architettonico anche cibi e vini italiani sono stati notati, oltre che dai 5000 architetti presenti, anche dall’Imperatore e l’Imperatrice del Giappone che hanno presenziato alla cerimonia inaugurale del congresso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.