Quantcast

Golf, Massarenti è il nuovo campione provinciale di Piacenza

Con 158 colpi tirati nelle due giornate di gara al Golf Club Castell’Arquato, Massarenti ha siglato per la seconda volta consecutiva il successo in questa manifestazione che riunisce i migliori giocatori della provincia.

Più informazioni su

JAMES MASSARENTI E’ IL NUOVO CAMPIONE PROVINCIALE 2011.
Piacenza – Con 158 colpi tirati nelle due giornate di gara al Golf Club Castell’Arquato, Massarenti ha siglato per la seconda volta consecutiva il successo in questa manifestazione che riunisce i migliori giocatori della provincia. A due lunghezze da lui, Alessandro Radice che ha insidiato fino all’ultimo il vincitore. Terzo premio lordo per Vincenzo Scaletti che, insieme alla figlia sono stati tra i protagonisti di questa manifestazione. La figlia Arianna, infatti, ha realizzato il miglior risultato lordo in campo femminile, con 174 colpi, aggiudicandosi il titolo. A 8 lunghezze da lei, Alessandra Viola. Nella classifica netta maschile si è affermato un altro giocatore di Croara, Vincenzo Nipani (147) che ha superato in classifica Per Luigi Fontana (149). In campo femminile, un’altra giovanissima, Alessia Bosini che ha chiuso i due giri di campo con 146 colpi tirati. Nella categoria juniores ha vinto Lorenzo Giordano (169), in quella seniores, Fabio Zola con 174. A Nicholas Lusardi è andato il primo premio riservato ai non classificati. Per lui 61 i punti totalizzati. I premi per il driving contest sono andati ad Arianna Scaletti, Alessandro Radice e Federico Olcelli. Il nearest to the pin è stato vinto da Annamaria Scinocca, Bruno Tozzi e Alessandra Viola.
Oltre cento gli iscritti a questa manifestazione che ha potuto contare sull’importante supporto di Fineco come title sponsor e dia altri numerosi sponsor che hanno consentito di organizzare al meglio l’edizione 2011 di questa gara che sta raccogliendo, anno dopo anno, sempre più consensi tra i giocatori della nostra provincia. Efficiente l’organizzazione messa in campo dal circolo ospitante che, cinghiali a parte, ha offerto ai partecipanti un percorso di gioco all’altezza della manifestazione.
PB

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.