Irpef, a Piacenza 34mila potenziali evasori

Sono più di 34mila i contribuenti Irpef mancanti a livello provinciale a Piacenza. A dirlo è "Il Sole 24 Ore" di questa mattina che pubblica i dati raccolti dall’Istat sul tasso di evasione potenziale nel nostro Paese. In Italia sono 7,7 milioni di contribuenti che ufficialmente non lavorano ma che potrebbero essere inseriti nell’ambito dell’economia sommersa.

Più informazioni su

Sono più di 34mila i contribuenti Irpef mancanti a livello provinciale a Piacenza. A dirlo è Il Sole 24 Ore di questa mattina che pubblica i dati raccolti dall’Istat sul tasso di evasione potenziale nel nostro Paese. In Italia sono 7,7 milioni di contribuenti che ufficialmente non lavorano ma che potrebbero essere inseriti nell’ambito dell’economia sommersa.
 
A Piacenza i dati parlano di 34.315 contribuenti Irpef mancanti con un tasso di infedeltà fiscale del 16,4%. Come riporta Il Sole l’infedeltà fiscale è “la misura della mancata partecipazione alla contribuzione Irpef. Il punto di partenza è l’individuazione dei contribuenti potenziali a livello comunale e provinciale: dalla popolazione residente sono stati tolti i disoccupati e una parte di inattivi che non è in pensione, come studenti e casalinghe. Da questo numero viene tolto il numero dei contribuenti effettivi. La differenza individua i potenziali contribuenti mancanti. Il rapporto tra contribuenti mancanti e contribuenti potenziali indica in % il tasso di infedeltà fiscale”.
 
Piacenza si trova nella seconda metà della classifica nazionale guidata da Agrigento (41,9%) e da altre province del centro-sud. Tra le città dell’Emilia Romagna però Piacenza si trova al secondo posto preceduta solo da Reggio Emilia (16,6%).
 
Nella categoria di infedeltà fiscale rientrano i soggetti che pur non dichiarando niente svolgono attività in nero, spesso a part-time. I settori più interessati sono quelli dell’agricoltura, dei servizi e dell’edilizia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.