Quantcast

Monaco: “Prendiamo troppi gol” LE INTERVISTE

Scontro in sala stampa tra Marchi e l’allenatore del Prato Esposito

Più informazioni su

Si è chiuso con uno scontro in sala stampa il match Piacenza-Prato. L’allenatore dei toscani Vincenzo Esposito ha preso a male parole il giocatore biancorosso Alessandro Marchi, “colpevole” di aver risposto a una domanda sul rigore assegnato al Piacenza Calcio. La grande tensione che ha caratterizzato il match si è così trasferita anche nelle fasi successive.

(Vai alla cronaca di Piacenza – Prato | Tabellino, pagelle, classifica e prossimo turno)

Monaco: “Troppe ingenuità”. “Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, con quattro gol e trame molto belle. Nel secondo tempo siamo entrati in campo troppo rilassati e tranquilli per il risultato e così abbiamo subito immediatamente due gol e fatto quel che non si doveva. Fortunatamente abbiamo portato a casa il risultato, ma dobbiamo riflettere”. E’ un Monaco felice per la vittoria, ma tra l’arrabbiato e il preoccupato per il rischio sfiorato di una incredibile rimonta del Prato. “Siamo una squadra giovane e oggi mancavano persone d’esperienza, per questo a volte paghiamo. Quando è entrato Esposito eravamo sul 4-1: pensavamo forse la partita fosse chiusa, invece non è così. Dobbiamo apprezzare il fatto che siamo riusciti a portare a casa altri tre punti. I gol che abbiamo preso sono troppo semplici: sono errori dovuti alla mancanza di concentrazione del momento, ma nell’intervallo ho ripetuto in più occasioni che non era il caso di rilassarsi. Martedì analizzeremo la situazione, perché non piace neanche ai ragazzi. Non è possibile prendere sempre tanti gol, quasi una media di due a partita, per questo occorre regolarsi e stare più attenti”.

cpilive on livestream.com. Broadcast Live Free

La gioia di Pietro Visconti: “Non mi aspettavo il mio gol”. “Si vede che siamo cresciuti fisicamente: domenica ci scontreremo contro il Pergocrema, un avversario forte, e sicuramente sarà un match divertente”. Soddisfatto Pietro Visconti, che vede il suo nome nell’elenco dei marcatori. “Non mi aspettavo il gol, ma il mio scopo è migliorare e fare sempre meglio. Non ho mai giocato come centrale, ma spero di fare sempre bene. Oggi c’è stata un po’ di stanchezza dopo tre partite: nel secondo tempo abbiamo rallentato e l’assenza di Parola si è fatta sentire”.

Watch live streaming video from cpilive at livestream.com

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.