Quantcast

Notte Prog a Castello per combattere il cancro

Nove artisti simbolo della musica anni ’70 e 80 riuniti a Castelsangiovanni per sostenere la lotta al tumore al fegato. L’iniziativa è promossa da “Castello immagini”, sodalizio legato alla rassegna castellana “Photo 90” che due volte all’anno raduna professionisti e appassionati di fotografia da tutto il mondo. E proprio a Castelsangiovanni l’associazione ha organizzato venerdì 28 ottobre alle 21 al teatro moderno il maxifestival musicale con finalità benefica, presentato questa mattina in Provincia, alla presenza del presidente Massimo Trespidi.

Più informazioni su

“NOTTE PROG”, VENERDì 28 A CASTELSANGIOVANNI ARTISTI INTERNAZIONALI PER LA LOTTA AI TUMORI
QUESTA MATTINA LA PRESENTAZIONE. IL PRESIDENTE TRESPIDI: “IMPORTANTE INIZIATIVA CHE CONIUGA CULTURA A SOLIDARIETÀ, DALLA PROVINCIA IMMEDIATA E CONVINTA ADESIONE”

Nove artisti simbolo della musica anni ’70 e 80 riuniti a Castelsangiovanni per sostenere la lotta al tumore al fegato. L’iniziativa è promossa da “Castello immagini”, sodalizio legato alla rassegna castellana “Photo 90” che due volte all’anno raduna professionisti e appassionati di fotografia da tutto il mondo. E proprio a Castelsangiovanni l’associazione ha organizzato venerdì 28 ottobre alle 21 al teatro moderno il maxifestival musicale con finalità benefica, presentato questa mattina in Provincia, alla presenza del presidente Massimo Trespidi. Sul palco atteso un variegato mix di nomi eccellenti del rock progressivo. Dal sax di David Jackson (Vand Der Graaf generator) alla voce di Bernardo Lanzetti (ex Pfm), passando per la storica band tributo ai Jethro Tull, i Beggar’s Farm, Lino Vairetti degli “Osanna”, Aldo Tagliapietra delle “Orme”,  Gianni Leoni dei “Balletto di bronzo”. New entries dell’ultima ora: Aldo Ascolese, che interpreterà De André e Rosario De Cola, che canterà Battisti. Il ricavato netto della serata andrà alla “Fondazione per la Cura Mini-invasiva Tumori Onlus”, presieduta dal professor Sandro Rossi, piacentino e valtidonese.
L’evento è patrocinato dalla Provincia e sostenuto da molti sponsor privati. “Fin da subito abbiamo aderito convintamente e con entusiasmo a questa iniziativa che coniuga cultura e finalità benefiche. Il mio appello è a partecipare numerosi. L’auspicio è che il teatro Moderno sia da sold out” ha detto Trespidi questa mattina alla presentazione.
“Un concerto lungo e intenso, che lascerà sicuramente il segno” hanno assicurato in conferenza stampa Tina Rigamondi e Dante Tassi della “Castello immagini”, precisando che si tratta di un evento di primo piano nel panorama degli appuntamenti di settore proposti nell’intero Nord Italia.
Il professor Rossi – specializzato nella cura dei tumori primitivi al fegato (al quarto posto per frequenza al mondo) – ha spiegato che la “Fondazione per la Cura Mini-invasiva Tumori Onlus” è nata per sostenere il progetto di studio che condurrà alla classificazione biologica dei tumori, per poterne prevedere il “comportamento”. Grazie agli stanziamenti benefici un medico e due biologici hanno recentemente potuto ottenere borse di studio per dedicarsi al progetto. A gennaio la prestigiosa rivista internazionale Hematology ha dedicato ampio spazio al lavoro dell’equipe medica del prof Rossi. Tutte le info sul sito  http://www.fondazionecmt.it. I biglietti per il concerto di venerdì prossimo possono essere prenotati inoltrando una mail all’indirizzo dantetassi@gmail.com, indicando nome, cognome e un recapito cellulare. Dopo la conferma telefonica i biglietti potranno essere pagati e ritirati alle casse del teatro moderno castellano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.