Quantcast

Pavidea Selta sconfitta a Lodi e fuori dalla Coppa Italia

La gara delle rossoblu ha evidenziato ancora una volta dei piccoli passi avanti, soprattutto in seconda linea, anche se sono mancate la continuità, la giusta grinta e determinazione, in particolare nei momenti decisivi del match.

Più informazioni su

La PavideaSelta non riesce a concretizzare le piccole possibilità di qualificazione, ed esce sconfitta dal campo di Lodi per 3-0

Le valdardesi hanno disputato una gara nel complesso discreta, di fronte ad un avversario decisamente più in palla rispetto all’andata, e che ha meritatamente centrato la qualificazione secondo turno di Coppa Italia. La gara delle rossoblu ha evidenziato ancora una volta dei piccoli passi avanti, soprattutto in seconda linea, anche se sono mancate la continuità, la giusta grinta e determinazione, in particolare nei momenti decisivi del match.

Mazzola schiera in avvio Fagioli al palleggio, Amasanti opposta, Cavallaro e Zavaglio in banda, Guccione e Lorenzi al centro con Poggi libero. La PavideaSelta non parte con la giusta concentrazione e subisce l’avvio deciso delle padrone di casa.(4-1). Con il turno di servizio di Fagioli però le ospiti recuperano la parità e, sfruttando gli errori che anche Lodi inizia a commettere, trovano il vantaggio
(7-9). Le ragazze di coach Mazzola appaiono più concentrate e riescono a gestire meglio la correlazione muro difesa, costringendo il tecnico di casa a spendere il primo time out discrezionale. Fagioli insiste con le fast di Guccione e la PavideaSelta incrementa il proprio vantaggio (9-13). Lodi prova a sfruttare la propria fisicità a muro ma le valdardesi sono pazienti in copertura e si portano a condurre 11-16 al secondo time out tecnico. Le rossoblu perdono un po’ di concentrazione e dilapidano in una sola rotazione tutto il vantaggio acquisito (19-19). Lodi prende un buon vantaggio nel finale di set (23-20) ma la PavideaSelta non si da per vinta e con il doppio cambio Ghisolfi per Fagioli e Visconti per Cavallaro al servizio, prova a rientrare ma Lodi è più determinato e chiude 25- 22.

Le due formazioni procedono punto a punto anche nelle fasi iniziali della seconda frazione con Lodi che prova un primo allungo in avvio subito chiuso dalle ospiti. Le lombarde si staccano ancora, questa volta lasciando la PavideaSelta a -5 (16-11). Gli errori in casa valdardese condizionano pesantemente l’andamento del set, regalando un vantaggio decisivo a Lodi che ha a disposizione ben sei set point chiusi al primo tentativo (25-17).

La PavideaSelta riparte con Ghisolfi per Lorenzi e Magno per Amasanti, ma, ormai senza l’obiettivo della qualificazione, sembra subire psicologicamente lo svantaggio di 2-0 nel conto dei set. La ricezione costringe Fagioli ad un gioco più scontato e gli attaccanti rossoblu forzano l’attacco contro il muro piazzato di Lodi commettendo quegli errori determinanti che spingono le padrone di casa avanti 16-10 e 19-13. La PavideaSelta si affida a Zavaglio, la migliore in attacco in questa frazione, e prova a ridurre lo svantaggio. L’attacco di capitan Cavallaro, l’ace di Magno e il bel muro di Guccione riportano sotto le ospiti, ma Lodi chiude 25-23 ripetendo il risultato dell’andata.

Properzi Volley LO – PavideaSelta 3-0 (25-22/25-17/25-23)

Fagioli 5, Amasanti 4, Cavallaro 11, Zavaglio 12, Guccione 10, Lorenzi 5, Poggi L, Ghisolfi 1, Magno 3, Visconti, Tacchini, Periti, Vergani.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.