Quantcast

Piace alla prova del Prato. DIRETTA dal Garilli dalle 15

Che Piace vedremo oggi al Garilli contro il Prato? Dopo le due vittorie consecutive con il Lanciano e a Salò, ai biancorossi è richiesta (inizio ore 15) un'altra prova convincente per migliorare ulteriormente la situazione di classifica

Più informazioni su

Che Piace vedremo oggi al Garilli contro il Prato? Dopo le due vittorie consecutive con il Lanciano e a Salò, ai biancorossi è richiesta (inizio ore 15) un’altra prova convincente per migliorare ulteriormente la situazione di classifica. PiacenzaSera.it seguirà il match con aggiornamenti puntuali dal campo.

Davanti a Cassano, mister Monaco dovrebbe schierare Avogadri e Calderoni come esterni (“stanno giocando bene, ma devono mantenersi su questi livelli”), Melucci e Visconti al centro. In mezzo al campo Pani, Marchi, Foglia (“mercoledì mi è piaciuto”) e il buon Lisi. Davanti scelta obbligata, con Guzman e Guerra.

Allarme infermeria. La situazione dei giocatori del Piacenza è l’opposta di quella del Prato: Parola è out, Melucci forse. “Voglio delle certezze, che assolutamente non provi dolore” commenta l’allenatore biancorosso Monaco, annunciando però che il giocatore si è allenato in parte assieme al resto della squadra. I convocati (Cassano, Stocchi, Visconti, Melucci, Di Bella, Bertoncini, Avogadri, Calderoni, Esposito, Pani, Foglia, Lisi, Curcio, Dragoni, Marchi, Guerra, Guzman, Volpe, Angarano) non possono includere neppure il baby bomber Ferrante, classe ’95, convocato per la prima fase di qualificazione al Campionato Europeo 2012 che si disputerà a Copenaghen fino a martedì. Insomma, per mister Monaco le scelte sono quasi obbligate. “Cercherò di cambiare il meno possibile rispetto a mercoledì: anche se i giocatori sono un po’ stanchi con le vittorie lo spirito è più sollevato. Vorrei però un Piacenza più cinico rispetto a quanto ho visto: mercoledì potevamo in più occasioni chiudere la partita, per fortuna però non è cambiato il risultato”.

Reduce da due vittorie consecutive, mister Monaco ha presentato così gli avversari del Prato. (leggi qui)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.