Quantcast

Pollastri (Pdl): “Soccorsi cani e gatti feriti: operatori Iren in ritardo”

“Attese durate anche diverse ore”, è la lamentela che alcuni cittadini hanno riferito al Consigliere Andrea Pollastri (PdL) e che lui ha prontamente trasformato in un’interrogazione regionale.

Più informazioni su

Comunicato stampa di Andrea Pollastri, consigliere regionale Pdl 

“Attese durate anche diverse ore”, è la lamentela che alcuni cittadini hanno riferito al Consigliere Andrea Pollastri (PdL) e che lui ha prontamente trasformato in un’interrogazione regionale.
 

Il problema riguarda il servizio, che IREN esegue per conto del Comune di Piacenza, di recupero e consegna alle idonee strutture convenzionate di cani e gatti randagi, abbandonati, feriti o appena nati: su segnalazione di ciascun cittadino, infatti, i dipendenti IREN preposti vengono contattati e si recano sul posto a prelevare gli animali.
 
“I segnalanti, però, – ha spiegato Pollastri – non possono allontanarsi dal luogo in cui si trova l’animale fino all’arrivo del personale: poiché la procedura prevede che i dipendenti, che si trovano in stato di reperibilità, debbano prima raggiungere la sede aziendale, timbrare, cambiarsi, recuperare i mezzi quindi andare sul luogo indicato, può capitare che passino svariati minuti prima del loro arrivo.” 
“Pur nel rispetto delle disposizioni – ha proseguito – non è giusto che persone che dimostrano un elevato senso civico e rispetto per gli animali siano costretti a subire il disagio dell’attesa.
 
Tra l’altro questa circostanza rischia di ritorcersi contro il servizio poiché potrebbe dissuadere molti che vedono animali in pericolo o in stato di abbandono a chiamare IREN per non dover attendere troppo.”
“Ho chiesto pertanto – ha concluso – se non sia modificabile l’attuale procedura per limitare i tempi di attesa e se non si possa consentire ai cittadini di recapitare personalmente alle strutture convenzionate gli animali soccorsi, cosa che attualmente non è possibile fare pena una sanzione.”
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.