Quantcast

Pontenure, “le istituzioni intervengano per fermare la crisi”

A dirlo è Stefano Cavalli, consigliere regionale della Lega Nord, in un’interrogazione presenatata alla giunta in merito alla situazione occupazionale di Pontenure.

Più informazioni su

Pubblichiamo un comunicato stampa inviatoci dal consigliere regionale della Lega Nord Stefano Cavalli in merito alla situazione occupazionale di Pontenure.

Prima è stata la volta della Hermann, un’azienda in salute, una delle poche ultimamente, ma la multinazionale che anni addietro l’acquisto, non guarda in faccia a nessuno e si appresta a delocalizzare l’intera produzione con ovvie conseguenze occupazionali, poi è stata la volta della RDB, la cui partita è ancora in gioco, oggi è il turno della Fuochi Milanesi.

“Non sembra volersi arrestare la sfortuna di Pontenure, – dichiara Stefano Cavalli, consigliere regionale della Lega Nord – schiacciata sia dalla crisi, sia da scelte dirigenziali quanto meno discutibili. Il bilancio in termini sociali si prospetta drammatico: numerosi lavoratori, una volta esauriti gli ammortizzatori sociali, si ritroveranno disoccupati, in un constesto economico-occupazionale che lascia poche speranze. Confido che gli incontri in programma presso il ministero del lavoro diano i loro frutti ma nel frattempo – conclude Cavalli – ho presentato un’interrogazione con la quale chiedo alla Giunta quale ruolo abbia giocato finora e come intenda adoperarsi a tutela dei lavoratori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.