Quantcast

Premio controcorrente della Lega, la premiazione il 31 ottobre

L’ormai tradizionale festa della Zucca, manifestazione promossa dalla Lega per il 31 ottobre, si arricchisce di un evento letterario. E’ stato infatti istituito il premio "Controcorrente", che premierà il libro migliore dedicato all’importante ricorrenza di quest’anno: il Risorgimento e l’Unità d’Italia. A presentare l’iniziativa il parlamentare del Carroccio Massimo Polledri e i sindaci di Pecorara e Bobbio, Franco Albertini e Marco Rossi. 

Più informazioni su

L’ormai tradizionale festa della Zucca, manifestazione promossa dalla Lega per il 31 ottobre, si arricchisce di un evento letterario. E’ stato infatti istituito il premio “Controcorrente”, che premierà il libro migliore dedicato all’importante ricorrenza di quest’anno: il Risorgimento e l’Unità d’Italia. A presentare l’iniziativa il parlamentare del Carroccio Massimo Polledri e i sindaci di Pecorara e Bobbio, Franco Albertini e Marco Rossi. 

Ecco la composizione della giuria del premio “Controcorrente”: Pres. Leonardo Boriani (direttore de La Padania), on. Massimo Polledri, on. Renato Farina, Prof. Giuseppe Reguzzoni, Prof. Stefano Bruno Galli, Prof. Giuseppe Cattanei (docente universitario).

Libri in gara: Giacomo Biffi “L’unità d’italia” ed. Cantagalli, Arrigo Petacco “Regno del Nord” ed. Oscar Mondadori, Lorenzo del Boca “Risorgimento disonorato” ed. Utet, Giordano Bruno Guerri “Le Brigantesse” ed. Canesi, Pino Aprile “Terroni” ed. Piemme.

Domani verranno resi noti i nomi dei vincitori che ritireranno il premio lunedì 31 ottobre alle 17 presso l’oratorio di Vallerenzo (Pecorara).
La premiazione si terrà alle 17 all’oratorio di Vallerenzo, frazione di Pecorara, e si spera nella presenza, già per quell’orario, dei ministri Giulio Tremonti e Umberto Bossi, divenuti nel corso degli anni dei veri e propri habituées della zona. Entrambi sono comunque dati per certi alla festa vera e propria che si terrà in serata, preceduta dalla santa messa nella chiesa di San Giorgio.

“Il premio Controcorrente vede due Comuni, Pecorara e Bobbio, fare sinergia – spiega l’onorevole Polledri – per promuovere un’iniziativa che ci rispecchia, perché la Lega é e nata come movimento controcorrente e l’idea di continuare ad essere dei “pierini” non ci dispiace”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.