Quantcast

Rebecchi Nord si fa rimontare da Modena (2-3)

Piacenza perde di misura al tie-break contro Modena dopo essere stata in vantaggio per 2 set a 0. Alla Rebecchi Nordmeccanica rimane  la consolazione di essere avanzata di un punto in classifica

Più informazioni su

Un punto prezioso contro Modena
 
Piacenza perde di misura al tie-break contro Modena dopo essere stata in vantaggio per 2 set a 0. Alla Rebecchi Nordmeccanica rimane  la consolazione di essere avanzata di un punto in classifica malgrado avesse di fronte una delle avversarie più pericolose del campionato.
 
Fin dall’inizio della partita si è assistito a scambi lunghissimi, col punteggio spesso sul filo del pari. Modena nel finale del primo set ha allungato fino a 17-20, ma Piacenza ha prontamente pareggiato e nel combattutissimo finale ha messo in tasca il primo parziale sul 26 a 24.
Anche il secondo set è stato equlibratissimo, almeno fino al 14-13 dal quale Piacenza è partita per un gran finale che è valso il 25-17 e il 2-0 provvisorio nel conto set.
Brusco cambio di fronte nel terzo parziale, con Modena che proprio non ci sta e arriva a 11 punti di vantaggio (7-18) prima di concludere 16 a 25.
Il quarto set parte in equilibrio, dal 6-6 Modena va a condurre per 6-11, Piacenza quasi la raggiunge (10-11) e resta agganciata fino al 14 a 16: il finale è firmato Modena, e si va al tie brek.
Il set di spareggio si apre con la bella reazione di Piacenza che va in testa più volte, finchè si trova a condurre per 11-8 e poi per 12-9 entusiasmando il foltissimo pubblico. Ma cinque punti a fila di Modena ribaltano il risultato, e sono l’anticamera della vittoria modenese.
 
“È sicuramente dura perdere così – ha commentato al termine Riccardo Marchesi – passando dal 2-0 per noi al 2-3 per loro. Comunque, abbiamo dimostrato ancora una volta che Piacenza c’è, oggi ha lottato a lungo di fronte a una signora squadra, non dimentichiamo che Modena è una delle più serie candidate allo scudetto.   
Piacenza è una squadra che sta crescendo, ma deve ancora continuare a crescere sia sotto l’aspetto tecnico che su quello caratteriale.”
 
Il Premio Cantina Valtidone per la miglior giocatrice va a Taismary Aguero, autrice di 28 punti personali col 41% di positività in attacco.
 
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Liu-Jo Volley Modena 2-3 (26-24, 25-17, 16-25, 18-25, 13-15)
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: Dall’Igna, Turlea 16, Leggeri 9, Nicolini 12, Pachale 17, Lehtonen 11, Mazzocchi (L), Callegaro 1, Cella 4, Kajalina. All. Marchesi.
Liu-Jo Volley Modena: Fernandinha 6, Aguero 28, Marinkovic 1, Paggi 10, Rinieri 25, Valeriano 6, Ciabattoni (L), Barazza, Harmotto 12. Non entrate Partenio, Mari. All. Cuccarini.
Arbitri: Pol, Pignataro.
Durata set: 29′, 24′, 26′, 26′, 19′; totale 2h04′.
Spettatori 1610, incasso 3000 Euro. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.