Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - UniCatt

Società scientifiche agrarie, riconoscimento per tesi di dottorato a Piacenza

Agrisystem, la scuola di dottorato per il sistema agro-alimentare della Cattolica continua a formare talenti. A conferma di questo, AISSA (Associazione Italiana Società Scientifiche Agrarie) ha appena eletto la tesi di dottorato di Ezequiel L. Nicolazzi quale miglior tesi di dottorato nel settore delle produzioni animali 2011/2012.

Più informazioni su

AISSA PREMIA LA TESI DI DOTTORATO AGRISYSTEM
L’Associazione Italiana Società Scientifiche Agrarie ha premiato il lavoro di Ezequiel L. Nicolazzi come miglior tesi di dottorato nel settore delle Produzioni Animali 2010/2011.

Agrisystem, la scuola di dottorato per il sistema agro-alimentare della Cattolica continua a formare talenti. A conferma di questo, AISSA (Associazione Italiana Società Scientifiche Agrarie) ha appena eletto la tesi di dottorato di Ezequiel L. Nicolazzi quale miglior tesi di dottorato nel settore delle produzioni animali 2011/2012.
Ezequiel L. Nicolazzi, origini italo-argentine, è arrivato in Italia per laurearsi con lode presso la Facoltà di Agraria dell’Università Cattolica. Dopo la laurea ha intrapreso il percorso formativo del dottorato presso la Scuola Agrisystem.
La tesi premiata ha respiro internazionale, e comprende cinque lavori scientifici pubblicati o in fase di revisione in riviste nazionali ed internazionali.
In questi lavori viene affrontato un argomento estremamente attuale ed innovativo, l’utilizzo delle informazioni sul genoma per la selezione dei bovini da latte. Le nuove tecnologie hanno ridotto i costi di analisi del DNA in maniera impressionante (più di un milione di volte negli ultimi 10 anni), aprendo la porta a nuove applicazioni anche nell’ambito agro-zootecnico. Come conseguenza, nei paesi industrializzati le informazioni sul DNA stanno cambiando radicalmente le strategie e l’efficienza della selezione nelle razze bovine da latte.
Gli studi del dott. Nicolazzi sono stati sviluppati nell’ambito del primo progetto italiano di genomica animale. Grazie anche al suo contributo sostanziale, ha avuto avvio la “selezione molecolare” in Italia. Per raggiungere quest’obiettivo, la sua formazione ha previsto corsi in Italia e all’estero e circa un anno di dottorato trascorso in università e centri di ricerca leader mondiali nelle tecniche di statistica applicata alla genomica ed alla selezione, come il Department of Primary Industries a Melbourne, Australia e l’Interbull Centre, ad Uppsala, Svezia. Durante il suo dottorato Nicolazzi ha anche collaborato con l’Associazione Nazionale Allevatori di Frisona Italiana (ANAFI) a Cremona, contribuendo all’imminente pubblicazione ufficiale di indici genetici basati su marcatori molecolari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.