Quantcast

Test con Segrate per il Copra Elior, vittoria al tie break

Finisce con un 3-2 a favore di Piacenza l’amichevole/allenamento congiunto tra Copra Elior Piacenza e Volley Segrate 1978.

Più informazioni su

COPRA ELIOR PIACENZA – VOLLEY SEGRATE 1978 3-2 (25-18; 25-28; 22-25; 21-25; 30-28)
COPRA ELIOR PIACENZA: Ammerman 2, Marra (L), Kral 9, Sidibé 18, Papi 14, Zhekov 5, Nikolov 17, Massari 2, Zlatanov 15, Tencati 8, Penchev 4. Non entrati: Holt, Marretta. All.: Angelo Lorenzetti, II all.: Massimiliano Giaccardi
VOLLEY SEGRATE 1978: Fabroni 5, Van Der Dries 8, Pesaresi (L), Caprotti (L), Alletti 12, Radunovic 5, Braga 5, Pinelli 1, Botto 11, Russo 2, Baranek 15, Preti 6, Canzanella  6. All. Ricci, II all: Camperi/Zappa
 
COPRA ELIOR PIACENZA
BATTUTA
Ace 7
Errori 25
RICEZIONE            
Positiva 67%
Perfetta 44%
ATTACCO 56%
MURI 17
 
VOLLEY SEGRATE 1978
BATTUTA
Ace 5
Errori 20
RICEZIONE            
Positiva 62%
Perfetta 42%
ATTACCO 49%
MURI 7
 
Piacenza – Finisce con un 3-2 a favore di Piacenza l’amichevole/allenamento congiunto tra Copra Elior Piacenza e Volley Segrate 1978.
Dopo i primi due set conquistati facilmente dai biancorossi, Segrate si rifà, conquistando i successivi due e portando la Copra Elior ad un tie-break interminabile.
I biancorossi si sono dimostrati in buona forma fisica: in campo ad avvio di partita per i biancorossi ci sono Zlatanov, Papi, Zhekov, Nikolov, Kral e Marra.
Nel primo set i biancorossi, dopo un iniziale punto a punto, riescono a distaccare Segrate solo sul 16-15; la Copra Elior comincia ad ingranare e sormonta l’avversaria fino a concludere il parziale sul 25-18.
Avvio di secondo set equilibrato, questa volta è Segrate ad allungare sui biancorossi che risentono a muro, ma Nikolov, con un ace, si riposiziona sulla scia milanese segnando il 10-11. In questo parziale la difesa e l’attacco biancorosso sono buoni, ottima la prestazione di Marra. Con un muro di Zhekov Piacenza è in vantaggio, ma Segrate non cede. Con due muri consecutivi e un ace di Nikolov Piacenza si porta avanti di 5 lunghezze (23-18). Il 25esimo punto viene conquistato da Zlatanov con un ace.
Quando tutto sembra dare per scontato la supremazia biancorossa, Segrate si rifà le unghie e nel terzo set, dopo un vantaggio biancorosso, Segrate allunga di due punti sui biancorossi (5-7). A causa di un’incomprensione in difesa tra le fila milanesi la Copra Elior riesce a riagguantare la parità sull’8-8.
Segrate torna a farsi forza e si riavvicina a Piacenza sul 20-19 e, grazie ad un cambio palla favorevole, stacca i biancorossi andando in vantaggio con un attacco fulmineo di Canzanella.
 
Con un ace di Baranek Segrate vola in vantaggio e conquista il terzo set soprattutto a causa di decisivi errori all’interno della difesa biancorossi.
Nel corso del parziale buona la battuta di Papi ed il muro; spazio anche ai giovani con l’ingresso di Penchev e Sidibé.
Quarto set dall’avvio incerto per Piacenza che parte in svantaggio, Preti a muro allunga (7-9). La Copra Elior recupera Segrate solo sull’11-11, da qui inizia un punto a punto che si conclude solo sul 18-18 quando Segrate, con Alletti e Botto va in vantaggio, la difesa di Piacenza stenta ad essere continua, e Segrate si porta a -1 dalla conquista del parziale che avviene poco dopo con un out di Piacenza (21-25).
 
Avvio di quinto set simile al quarto, Piacenza si porta pari all’avversaria solo sull’8-8.
Prende il via un punto a punto serrato, combattuto e sentitissimo da entrambe le squadre, che si conclude solo 28-26, quando Piacenza ingrana la marcia e con un ultimo sprint conquista due punti che le fanno vincere il set ai vantaggi e l’amichevole.
 
Elisa Uccelli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.