Quantcast

Anche a Piacenza arriva la “settimana del Gioco” con OdE

Domenica 20 novembre 2011 dalle ore 15 (ingresso libero), presso l'oratorio della Parrocchia San Giuseppe Operaio, sarà possibile giocare e provare numerosi giochi da tavolo, alcuni offerti dalla Hasbro e alcuni dalla ludoteca dell'associazione culturale Orizzonte degli Eventi (www.orizzonteventi.org).

Domenica 20 novembre 2011 dalle ore 15 (ingresso libero), presso l’oratorio della Parrocchia San Giuseppe Operaio, sarà possibile giocare e provare numerosi giochi da tavolo, alcuni offerti dalla Hasbro e alcuni dalla ludoteca dell’associazione culturale Orizzonte degli Eventi (www.orizzonteventi.org). Per tutto il pomeriggio master esperti spiegheranno le regole dei giochi e aiuteranno le persone a divertirsi e a stare insieme.

Inoltre verrà organizzato un torneo di Monopoly, con inizio alle ore 15. L’evento viene organizzato in concomitanza con “la Settimana del Gioco”, indetta per la settimana dal 13/11 al 20/11 dalla Hasbro Italia, alla quale hanno già aderito centinaia di comuni di tutta Italia (www.staserasigioca.it). E’ un evento per famiglie, per far provare/ritrovare il “divertimento senza età”, per “divertirsi stando insieme” condividendo l’esperienza del gioco, cooperando ma anche educando alla “sana competizione”. Per tutti, grandi e piccini, il gioco da tavolo o “gioco intelligente” è e deve essere un’alternativa sana, costruttiva ed educativa utile a sviluppare capacità comunicative e intellettuali spesso “spente” di fronte al televisore.

Per dare la possibilità ai genitori di partecipare in tutta tranquillità ci sarà uno spazio dedicato ai bambini più piccoli con educatrici e baby sitter qualificate a loro disposizione.
Alle 19.30 si cenerà insieme a base di pizza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.