Colletta Alimentare, a Piacenza raccolte 71 tonnellate di cibo

In Emilia Romagna il totale donato in 1.025 punti vendita è stato di circa 1.067 tonnellate di prodotti (+1,5% rispetto al 2010), di cui oltre 71 nella provincia di Piacenza (+ 9,5%), grazie alla partecipazione di circa 760 volontari.

Più informazioni su

La XV edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, svoltasi sabato in più di 8600 supermercati, è stata uno spettacolo di gratuità che ha cambiato coloro che vi hanno partecipato, come dimostrano i numerosissimi messaggi ricevuti.

Grazie all’aiuto di più di 130.000 volontari sono state raccolte 9.600 tonnellate di prodotti alimentari, il 2% in più rispetto all’edizione 2010. Il cibo raccolto sarà ora distribuito alle oltre 8.000 strutture caritative convenzionate con la Rete Banco Alimentare che assistono 1,4 milioni di persone.

In Emilia Romagna il totale donato in 1.025 punti vendita è stato di circa 1.067 tonnellate di prodotti (+1,5% rispetto al 2010), di cui oltre 71 nella provincia di Piacenza (+ 9,5%), grazie alla partecipazione di circa 760 volontari.

Quello che più ci ha colpito, in un periodo di grave incertezza economica come quello presente, è la generosità e la sensibilità di un popolo che condivide i bisogni, per condividere il senso della vita. Un popolo che non si è fermato di fronte alla crisi o alla paura del futuro, ma donando una spesa per i più poveri, si è fatto avanti con coraggio dimostrando che la carità è più forte della crisi e ridà speranza a chi l’ha persa.

Si ringraziano:

o    la Compagnia delle Opere – Opere Sociali, l’Associazione Nazionale Alpini, la Società San Vincenzo de’ Paoli, le diverse associazioni religiose (Comunione e Liberazione, Agesci, Azione Cattolica,…) e laiche (associazioni di volontariato) per il cospicuo numero di volontari offerto.
o    Le catene dei supermercati per la loro disponibilità, il Segretariato Sociale RAI per la sensibilizzazione; le aziende che ci hanno sostenuto offrendo servizi e supporti indispensabili e i centri media per la concessione di spazi di comunicazione gratuiti.
o    La Presidenza della Repubblica, per la stima riconosciutaci attraverso la concessione dell’Alto Patronato.

Un ringraziamento particolare a Fondazione Cariplo;
agli sponsor: Intesa Sanpaolo-Banca Prossima, Coca Cola HBC Italia, Sky, R101, Comieco, Poste Italiane, AGSM, FNM, Panasonic.

Si ringraziano inoltre:
o    i patrocinatori in Emilia Romagna: Regione Emilia Romagna, Provincia di Bologna, Provincia di Ferrara, Provincia di Forlì-Cesena, Provincia di Modena, Provincia di Parma, Provincia di Piacenza, Provincia di Ravenna, Provincia di Reggio Emilia, Provincia di Rimini.
o    i sostenitori in Emilia Romagna: Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, Fondazione Cassa di Risparmio di Parma, Fondazione Cassa di Risparmio di Reggio Emilia “Pietro Manodori”, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Fondazione di Piacenza e Vigevano, Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena; Fondazione Cassa di Risparmio e Banca del Monte di Lugo; Confartigianato Assimprese di Imola, Confartigianato Forlì, Confartigianato Federimpresa Cesena, Confidi Romagna e Ferrara; Conserve Italia, Clai e tutti coloro che in vario modo ci hanno sostenuto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.