Colletta Alimentare, oltre 700 volontari impegnati fuori dai supermercati foto

E’ in programma domani, sabato 26 novembre, la XV edizione della Giornata Mondiale della Colletta Alimentare. Come ogni anno i volontari saranno fuori dai principali supermercati della città e della provincia per raccogliere prodotti alimentari a lunga conservazione per donarli a persone bisognose.

Più informazioni su

Saranno più di 700 i volontari piacentini impegnati domani, sabato 26 novembre, per la XV edizione della Giornata Mondiale della Colletta Alimentare. Come ogni anno i volontari saranno fuori dai principali supermercati della città e della provincia per raccogliere prodotti alimentari a lunga conservazione per donarli a persone senza fissa dimora, disabili, minori abbandonati, famiglie povere, disoccupati, ragazze madri, ex tossicodipendenti e malati di Aids.

L’anno scorso a Piacenza sono stati raccolti oltre 650 quintali di prodotti alimentari in 45 punti vendita del territorio. Attraverso i beni raccolti sono state assistite quasi 1200 persone, distribuendo 78mila kg di alimenti, per un valore di oltre 230mila euro. “In tutta l’Emilia Romagna l’anno scorso c’è stato un aumento del 6% dei prodotti raccolti rispetto all’edizione precedente” ha commentato il vicepresidente della sezione regionale del Banco Alimentare Michele Pedrazzoni durante la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa.

Dei circa 700 volontari impegnati domani, 140 saranno ragazzi delle superiori: diversi anche gli alpini, i vigili del fuoco, gli scout e i volontari delle associazioni caritative piacentine. La spesa da donare dovrà essere composta da prodotti non deperibili e a lunga conservazione come tonno e carne in scatola, alimenti per l’infanzia, pelati e sughi, olio e legumi in scatola.

“L’iniziativa coglie nel profondo la contraddizione delle società occidentali, dove c’è un abuso di consumismo e una mancanza di carità – ha sottolineato l’assessore provinciale Andrea Paparo – Le amministrazioni devono sempre sostenere queste mobilitazioni”. Parole condivise anche dall’assessore comunale Luigi Gazzola: “Sempre più persone vengono nei nostri uffici chiedendo non solo lavoro ma anche cibo. A Piacenza abbiamo l’esempio di don Vittorione che ricordava continuamente che i poveri hanno fame subito”.

Presenti alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa anche il coordinatore piacentino della colletta Daniele Buscarini e il monsignor Domenico Ponzini.

elenco supermercati

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.