Quantcast

Gigia, la storia di Maria Luisa d’Austria diventa un fumetto 

La vita pubblica e privata di Maria Luisa d’Austria raccontata in un fumetto. Dalla matita affettuosamente irriverente di Marzio Lucchesi un racconto che mescola il cielo, il giardino eterno e lo scorrere del tempo.

Più informazioni su

La vita pubblica e privata di Maria Luisa d’Austria raccontata in un fumetto. Dalla matita affettuosamente irriverente di Marzio Lucchesi un racconto che mescola il cielo, il giardino eterno e lo scorrere del tempo, in due registri, come in una grande narrazione medievale ad affresco. Sarà presentato questo sabato, 26 novembre, alle 16, presso la cappella Ducale di Palazzo Farnese “Gigia” il libro-fumetto dedicato alla duchessa di Parma e Piacenza (edizione Fedelo’s grafite). Saranno presenti l’assessore alla Cultura Paolo Dosi, l’autore Marzio Lucchesi, il presidente dell’Accademia delle Belle Arti di Parma Marzio Dall’Acqua e l’editore Andrea Marvasi.

Marzio Lucchesi è nome noto del disegno d’animazione, dal suo estro creativo sono nati tanti personaggi tra cui il famoso personaggio di Mostralfonso pubblicato su testate nazionali e protagonista di una serie televisiva. Nel 1991 vince la Palma d’Oro al Salone Internazionale dell’Umorismo di Bordighera, nel 1997 riceve la menzione d‘onore al Cartoon Fax Festival Fano Funny, l’anno successivo riceve il primo premio all‘Eurohumor, Biennale Internazionale del Sorriso.

“Gigia – racconta Lucchesi – è una storia insieme concitata ed essenziale, sospesa tra il corto respiro del privato ed eventi pubblici che hanno cambiato il mondo, senza cambiare però la protagonista, Maria Luisa (Luigia) D’Austria che alla fine, come sempre, strappa la nostra simpatia, la nostra partigianeria che la assolve da ogni accidia, da ogni vigliaccheria, trasformando la sua inadeguatezza, i suoi impacci, le sue modeste giustificazioni e le sue clamorose fughe, che la lasciano al margine della storia, almeno di quella con Il S maiuscola, relegandola ad un mondo borghese, quotidiano, casalingo, solido, funzionale e piacevole”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.