Musica e brindisi per festeggiare Santa Cecilia foto

Musica e brindisi per festeggiare Santa Cecilia. Riuscita l’iniziativa, organizzata per la prima volta dai ragazzi del conservatorio Nicolini di Piacenza, in occasione della ricorrenza dedicata alla santa patrona dei musicisti. Gli studenti si sono alternati sul palco della sala concerti, mentre nel foyer è stato allestito un aperitivo, offerto dai commercianti della zona.

AGGIORNAMENTO – Musica e brindisi per festeggiare Santa Cecilia. Riuscita l’iniziativa, organizzata per la prima volta dai ragazzi del conservatorio Nicolini di Piacenza, in occasione della ricorrenza dedicata alla santa patrona dei musicisti. Gli studenti si sono alternati sul palco della sala concerti, mentre nel foyer è stato allestito un aperitivo, offerto dai commercianti della zona.

Gli studenti del Conservatorio Nicolini di Piacenza rendono omaggio al loro santo patrono, Santa Cececlia, e organizzano per oggi pomeriggio, martedì 22 novembre, una maratona – concerto, offerta a tutta la città. Il concerto inizierà alle 17, per chiudersi con un brindisi alle 19, offerto dai diversi locali e negozi della zona, che hanno deciso di sostenere questa iniziativa, ideata e organizzata dai ragazzi stessi.

“Spesso si ha l’idea che la musica classica sia noiosa, e invece noi abbiamo voluto dare alla nostra festa un carattere più allegro ed informale – spiegano le promotrici Francesca Guatteri, Eliana Cruz e Rossella Calvia -, per conoscere meglio altri studenti e gli insegnanti, oltre ad aprirci alla città intera, coinvolgendola nel nostro omaggio a Santa Cecilia”.

Il programma vero e proprio è in via di definizione, ma non mancheranno arie di Haydn, Beethoven, Bellini, oltre a suggestioni jazz e armonie rubate a tango e flamenco. Hanno dato un contributo Irish Pub, tavola calda Rapsodia, L’angolo Dolce, bar Ogni Volta, la Fatina in Cucina, La Piazzetta, Ferranti Strumenti Musicali, Fahrenheit, Naima Music Store, cartoleria Il Calamaio, Yantra di via Calzolai.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.