Quantcast

Suicidio “assistito”, un caso anche a Piacenza

Ritorna Polveri sottili, la rubrica satirica di Piacenza Sera

Più informazioni su

Ha suscitato clamore mediatico la decisione di Lucio Magri, storico fondatore de Il Manifesto, di ricorrere, a 79 anni e affetto da una profonda depressione, al suicidio assistito in Svizzera, dove tale pratica é legale. E’ giusto o sbagliato disporre della propria vita? E’ lecito farsi pagare per accompagnare alla morte? Le domande alla base del  dibattito.

Anche nella nostra città c’è chi ha fatto la stessa scelta. Secondo le indiscrezioni raccolte da Piacenza Sera, infatti, un anziano concittadino, classe 1919, sarà il prossimo italiano a ricorrere al suicidio assistito: si tratterebbe di tal Piacenza Calcio FC, che avrebbe prenotato la discussa operazione nella clinica specializzata Italiana Srl di San Gallo, Svizzera. Personale altamente specializzato, costi accettabili e risultato assicurato, con buona pace dei tanti amici e parenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.