Calendasco, fuori pericolo il 40enne intossicato dal carbonio

E’ fuori pericolo di vita il 40enne marocchino che lo scorso lunedì era rimasto intossicato dal monossido di carbonio nella sua abitazione di Calendasco (Piacenza).

E’ fuori pericolo di vita il 40enne marocchino che lo scorso lunedì era rimasto intossicato dal monossido di carbonio nella sua abitazione di Calendasco (Piacenza). L’uomo era stato portato subito in ospedale per le prime cure ma successivamente era stato trasferito a Fidenza per il trattamento in camera iperbarica. La progosi resta riservata ma fortunatamente non è più un pericolo di vita.

Il 40enne, di mestiere venditore ambulante, era rimasto intossicato lo scorso lunedì sera quando intorno alle 23 aveva acceso nella sua casa di 25 metri quadrati due braceri per scaldarsi, causando la diffusione del gas killer. A chiamare i carabinieri erano stati gli stessi vicini di casa che si sono accorti dalle grida di allarme dell’uomo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.