Quantcast

Copra Elior vince al tie break la sfida contro Padova (3-2) foto

Prova di carattere della Copra Elior che si aggiudica il tie break per 15 a 12 al termine di un match molto combattuto. Al Palabanca finisce 3 a 2 per i biancorossi.

Più informazioni su

Copra Elior Piacenza – Fidia Padova 3-2 (25-19    20-25    25-21    18-25    15-12)

AGGIORNAMENTO TIE BREAK – Prova di carattere della Copra che si aggiudica il tie break per 15 a 12 al termine di un match molto combattuto. Al Palabanca finisce 3 a 2 per i biancorossi.

AGGIORNAMENTO QUARTO SET – Padova non molla e vince nettamente il quarto parziale, condotto dall’inzio alla fine, per 25 a 18. Si va al tie break

AGGIORNAMENTO TERZO SET – Copra Elior di nuovo in vantaggio contro Padova. Dopo aver sempre condotto il set i ragazzi guidati in panchina da Giaccardi si sono imposti per 25 a 21

AGGIORNAMENTO SECONDO SET – Padova recupera lo svantaggio e si aggiudica il secondo set per 25 a 20. Sempre in vantaggio fin dalle prime battute gli ospiti hanno condotto il parziale chiudendo con uno scarto di cinque lunghezze.

AGGIORNAMENTO PRIMO SET – Parte bene la Copra Elior in vantaggio dopo il primo set contro Padova. Parziale equilibrato fino al 13 pari, poi la Copra spinge e si porta sul 19 a 14, mantenendo il vantaggio fino al termine del set chiuso con il punteggio di 25 a 19

– – – – – – – –  –
Angelo Lorenzetti ha rassegnato le dimissioni dalla guida tecnica della Copra Elior. La notizia giunge alla vigilia del primo match di ritorno del campionato di A1 che domenica 8 gennaio vede impegnati i biancorossi al Palabanca contro Padova: in panchina siederanno il vice Max Giaccardi e Tubertini. Dopo un girone d’andata deludente, Lorenzetti aveva già rassegnato le dimissioni un mese fa, ma allora erano state respinte.

PRIMA GIORNATA DI RITORNO: COPRA ELIOR PIACENZA-FIDIA PADOVA

A poche ore dalla chiusura del girone d’andata questa sera, alle 18:00, la Copra Elior Piacenza scenderà sul campo del PalaBanca per inaugurare il girone di ritorno.
L’ultimo turno del girone di andata ha definito le migliori otto della prima parte della stagione 2011-2012: Macerata, Trento, Cuneo, Modena, Monza, Belluno, Vibo Valentia e Roma hanno conquistato l’accesso ai Quarti di Finale della Del Monte Coppa Italia che si svolgeranno il prossimo 25 gennaio in casa delle prime quattro. La tredicesima giornata di andata non ha determinato solo notizie positive, ma anche negative, soprattutto per la Copra Elior.

Sorte quindi avversa per i biancorossi che dall’ultimo incontro (contro San Giustino), nonostante il primo set conquistato con uno scarto di 10 punti, sono riusciti a portar a casa un solo punto valido per la classifica. Il match, combattuto a corrente alternata per i piacentini, con sprazzi da campioni alternati a titubanze da neo promossi, ha consegnato la vittoria agli umbri, facendo scivolare ancor più in basso nella classifica la Copra Elior che ora si trova penultima in classifica, con il fantasma della retrocessione che si presenta nuovamente a bussare alle porte dopo il finale della scorsa stagione. Il momento quindi è drammatico: sotto ai biancorossi vi è soltanto Ravenna (con 8 punti).

San Giustino, grazie ai 2 punti dello scontro diretto, scavalca Piacenza (con 12 punti ma dodicesima per maggior numero di set vinti) mentre Verona, con 14 punti, cerca di staccare il gruppo delle ultime. In questo momento quindi non devono esistere giustificazioni o soluzioni alternative; la sola risposta valida per risollevarsi dal fondo classifica e recuperare un po’ di tranquillità è VINCERE e questo può diventare realtà con il match di domani, contro la Fidia Padova. 

Anche i patavini, nonostante il successo da 3 punti contro la M. Roma Volley, non sono in una posizione tranquilla e sicura: poco più avanti degli emiliani, si trovano decimi in classifica con 14 punti frutto di 4 partite vinte contro le 9 perse. 
Padova quindi scenderà in campo con lo stesso obiettivo che la accomuna alla Copra Elior: portare a casa il maggior numero di punti possibili per riuscire a rimanere in Serie A1.
Nella prima giornata di andata Padova si era imposta sulla Copra Elior con un netto 3-0.
Samuele Papi (Copra Elior Piacenza): “Dobbiamo iniziare a fare punti. Abbiamo buttato tante occasioni, dobbiamo trovare un buon livello di gioco e contro Padova non possiamo sbagliare”.

ARBITRI:
Gnani Giorgio
Braico Marco
PRECEDENTI: 19 (14 successi Piacenza, 5 successi Padova)

1a giornata di ritorno Serie A1 Sustenium
Domenica 8 gennaio, ore 16.00
Marmi Lanza Verona – Bre Banca Lannutti Cuneo
(Sampaolo-Puecher)

Domenica 8 gennaio, ore 17.30
Acqua Paradiso Monza Brianza – Itas Diatec Trentino  Diretta Rai Sport 2
Diretta streaming su http://www.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html
(Padoan-Ippoliti)
M. Roma Volley – Casa Modena
(Castagna-Boris)
Domenica 8 gennaio, ore 18.00
Andreoli Latina – Sisley Belluno  Diretta Sportube.tv
(Prandi-Sobrero)
Copra Elior Piacenza – Fidia Padova
(Gnani-Braico)
CMC Ravenna – Lube Banca Marche Macerata
(Astengo-Cesare)
Tonno Callipo Vibo Valentia – Energy Resources San Giustino
(Rapisarda-Pol)
Classifica
Lube Banca Marche Macerata 32, Itas Diatec Trentino 32, Bre Banca Lannutti Cuneo 31, Casa Modena 27, Acqua Paradiso Monza Brianza 21, Sisley Belluno 19, Tonno Callipo Vibo Valentia 17, M. Roma Volley 17, Andreoli Latina 17, Fidia Padova 14, Marmi Lanza Verona 14, Energy Resources San Giustino 12, Copra Elior Piacenza 12, CMC Ravenna 8

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.