Pappa e Cicci: caponata di carciofi

Nuova ricetta di Katia Baldrighi, mamma, blogger e imprenditrice. 

Più informazioni su

 La cucina torna protagonista sulle pagine web di PiacenzaSera.it, con un nuovo appuntamento fisso. La nostra amica Katia Baldrighi, mamma e blogger, ha deciso di condividere con noi alcune delle sue ricette, pubblicate sul blog http://pappaecicci.blogspot.com/. Ecco una nuova proposta, tutta da gustare:  

Innanzitutto voglio iniziare questo post ringraziando tutti, ma proprio tutti, quelli che sono passati a visitare questo mio angolino speciale, che abbiano  chiacchierato con me o che siano solo passati a curiosare, quelli che mi hanno ispirato e quelli che mi hanno insegnato, i nuovi amici  e quelli vecchi, insomma proprio tutti per l’anno passato insieme.

 
Io spero che il nuovo anno sia ricco di incontri piacevoli, di conoscenze, di scoperte e emozioni come lo è stato questo appena passato e lo auguro anche a tutti voi che mi leggete!!
 
Buon 2012!!
 
E ora? Ricetta!
 
Inizio l’anno con una ricetta salutare, diciamo *detox* (che adesso fa tanto chic) infatti i carciofi sono depurativi  e ottimi per questo scopo!! provate a leggere qui.
 
Ingredienti:
 
1 grossa carota (5 carote medie)
 
1 gambo di sedano (2 gambi di sedano)
 
1 grossa cipolla (5 piccoli cipollotti freschi)
 
5 carciofi (8 carciofi)
 
1 confezione di pomodori pelati
 
olio d’oliva (6 cucchiai)
 
olive verdi (una manciatina)
 
sale
 
pepe
 
1 cucchiaio di aceto
 
1 cucchiaino zucchero
 
prezzemolo (una spruzzatina)
 
Preparazione
 
In una capiente casseruola versare circa 6 cucchiai abbondanti di olio e fare soffriggere le carote a rondelle e il sedano a pezzetti mettete  anche le foglie del sedano perché molto saporite. Dopo circa 10 minuti (io 3/4 minuti) aggiungere la cipolla a julienne non troppo sottile (io i cipollotti tagliati a pezzettoni) e continuare la cottura badando a non fare bruciare le verdure. Qualche minuto dopo versare i pelati o i pomodori rossi freschi se fossimo in estate, coprire e lasciare cuocere qualche minuto a fiamma moderata. Aggiustare di sale e pepe e aggiungere i carciofi (a cui avrete tolto foglie e barba eventuale, usando solo la parte centrale più tenera, cioè il cuore, se non sapete come fare guardate qui e comunque nessuno vi vieta di comprarli congelati o già puliti dall’ortolano). Mescolare, coprire e lasciare cuocere circa 10 minuti, i carciofi non devono cuocere molto. Qualche minuto prima di spegnere la fiamma versare l’aceto, lo zucchero , il prezzemolo tritato e le olive a pezzettoni e mescolare (io ho tritato nel robottino del minipimer il prezzemolo e poi ho messo le olive e ho dato un colpettino per frantumarle un po’). Servire tiepida o fredda, tanto è ottima in ogni caso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.