Quadro elettrico in fiamme, incendio in via Bosi

E’ stato un sovraccarico energetico dovuto alla rottura di alcuni cavi elettrici a provocare l’incendio che questa notte si è sviluppato nello scantinato di un palazzo di via Bosi a Piacenza. L’allarme è scattato intorno alle 23, quando un condomino si è accorto del fumo proveniente dal quadro elettrico che stava andando a fuoco.

E’ stato un sovraccarico energetico dovuto probabilmente alla rottura di alcuni cavi elettrici a provocare l’incendio che questa notte si è sviluppato nello scantinato di un palazzo di via Bosi a Piacenza. L’allarme è scattato intorno alle 23, quando un condomino si è accorto del fumo proveniente dal quadro elettrico che stava andando a fuoco.

Sul posto sono rapidamente intervenuti i vigili del fuoco, che in breve tempo hanno domato le fiamme, insieme alla polizia. L’incendio, che ha causato alcuni danni nell’atrio dello stabile e nella, sarebbe riconducibile ad un sovraccarico energetico a seguito della rottura di diversi cavi elettrici.

Circostanza, quest’ultima, provocata secondo i primi accertamenti da alcuni lavori di ristrutturazione in corso in un palazzo adiacente al condominio. Nessuno fortunatamente è rimasto ferito. Disagi comunque per i resdienti: molti appartamenti sono rimasti per diverse ore privi di energia elettrica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.