Piace, Monaco amareggiato “Risultato figlio dell’egoismo” LE INTERVISTE foto

Dopo il vantaggio arrivato dopo appena trenta secondi con Gavilan, la prima parte della partita è stata tutta in biancorosso. Al gol del 2-0 con Foglia non è seguita la chiusura definitiva del risultato. ""Lunedì quando si farà la disamina della partita voglio sapere cosa passa per la loro mente"

Più informazioni su

Il Piacenza subisce un pareggio amarissimo. Dopo il vantaggio arrivato dopo appena trenta secondi con Gavilan, la prima parte della partita è stata tutta in biancorosso. Al gol del 2-0 con Foglia non è seguita la chiusura definitiva del risultato. L’uscita di Melucci e la doppia sostituzione poco prima della pausa hanno così segnato la partita. Tanti gli errori per un giovanissimo Piace e anche un po’ di sfortuna (e qualche svista arbirale) hanno fatto il resto. Nell’ultima frazione di gioco il Piacenza è scoppiato e il Feralpi è riuscito a rimontare. Quella che era una sfida in vista della salvezza non è stata superata. (Vai alla cronaca della partita) (leggi la pagella)

Monaco: “Risultato figlio dell’egoismo”. “Dopo aver fatto il secondo gol mi sono arrabbiato tantissimo, perché i ragazzi hanno peccato di egoismo personale: avevamo avuto opportunità per dare palla e fare gol, invece il calcio ti riserva sempre sorprese”. E’ amareggiato mister Monaco: il Piacenza aveva veramente la vittoria a portata di mano, ma si è dovuto accontentare di un pareggio. “A parte gli ultimi minuti – ha continuato Monaco dopo il match – la partita è stata dominata sotto tutti gli aspetti. Tutti e tre i cambi erano doverosi: i due infortuni e la sostituzione di Gavilan che non ne aveva più, hanno esaurito le possibilità. Alla fine abbiamo pagato anche questa situazione. Melucci ha sentito una fitta al tendine: dovremo fare le verifiche del caso, mentre Pani ha sentito ancora male al polpaccio: sono due giocatori importanti che mancheranno. Oggi sono molto amareggiato, ma da lunedì dovremo rialzarci”.

All’allenatore dei biancorossi non sfugge che quello che chiama “egoismo” è un difetto già riscontrato tra i giocatori biancorossi. “Lunedì quando si farà la disamina della partita voglio sapere cosa passa per la loro mente. Tutti abbiamo le proprie caratteristiche, ma bisogna risolvere questa situazione. Bisogna crescere perché non possiamo permetterci di sbagliare. Abbiamo avuto tre palloni buoni da passare e metterli dentro, in due casi con Lisi e uno con Marchi, ma alla fine, una volta arrivati sotto porta, si son visti rubare palla. Siamo qui ora a commentare una mancata vittoria, mentre abbiamo dominato la gara. Con i ragazzi – conclude Monaco pensando alle prossime sfide – voglio raggiungere un obiettivo importante”.

 

Gavilan: “Il mio gol passa in secondo piano”. Passa un po’ in secondo piano la bella prestazione di Gavilan, il nuovo giocatore arrivato un mese fa, ma che già ha mostrato le proprie doti. “Purtroppo abbiamo giocato bene per 75 minuti, mentre è finita male. Nello spogliatoio nessuno parlava: ora vogliamo allenarci al meglio per riuscire a ottenere buoni risultati”.

cpilive on livestream.com. Broadcast Live Free

Il tabellino

Le formazioni

Piacenza: Ivanov; Marchi, Ruggeri, Piccinini, Melucci (39’ PT Bertoncini); Visconti, Volpe, Pani (41’ PT Foglia), Giovio; Gavilan (18’ ST Avogadri), Lisi
 
FeralpiSalò: Zomer; Turato, Cortellini (23’ ST Savoia), Castagnetti, Leonarduzzi; Camilleri, Bracaletti, Drascek (10’ ST Montella); Defendi, Muwana, Tarana

Ammoniti: Giovio (P), Drascek (F), Piccinini (P), Cortellini (F), Bianchetti (F)

Spettatori: 338, a cui si aggiungono 1293 abbonati, per un incasso totale di 9750 euro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.