Quantcast

Torrente Tidone, “Riportare l’acqua ad una categoria più pregiata” foto

Lo chiede l'associazione “Pesca e natura in Valtidone” che nelle scorse settimane si è occupata della messa in sicurezza di un argine del torrente Tidone. 

Più informazioni su

L’associazione ambientalista “Pesca e natura in Valtidone”, in collaborazione con le Autorità di Bacino, nelle scorse settimane si è occupata della messa in sicurezza di un argine del torrente Tidone.

“I lavori – spiega il presidente dell’associazione Gatti – sono stati eseguiti dall’azienda Angelo Pesari nel massimo rispetto ambientale, ricostruendo l’habitat attraverso l’utilizzo di materiali autoctoni”. Prima dell’inizio dell’operazioni, eseguite in collaborazione con il responsabile provinciale della fauna ittica Angelo Battaglia, si è proceduto alla messa in sicurezza delle specie che abitano nel torrente. Il Tidone, che ha un’acqua di tipo c, possiede infatti una biodiversità estremamente varia, come cavedani, barbi comuni, barbi canini e cobite. “In virtù di questa biodiversità che non si trova in altri torrenti – prosegue Gatti – vogliamo riuscire a riportare l’acqua del Tidone a una categoria più pregiata”. Per farlo l’associazione ha già in cantiere un progetto che avrà come scopo finale la rivalutazione di questa preziosa realtà ambientale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.