Accesso al credito, dalla Camera di Commercio un milione per le imprese

Approvato il regolamento per l’assegnazione di risorse a favore dell’accesso al credito. Un milione di euro dalla Camera di commercio a sostegno dell’imprenditoria piacentina

Approvato il regolamento per l’assegnazione di risorse a favore dell’accesso al credito. Un milione di euro dalla Camera di commercio a sostegno dell’imprenditoria piacentina
 
Piacenza, 26 marzo 2012 – Una decisione importante è stata assunta dalla Giunta camerale nella seduta di questa mattina: è stato infatti approvato il regolamento che disciplina la concessione di contributi alle imprese piacentine che si appoggiano ai consorzi fidi. La cifra in gioco è importante e riflette la consapevolezza della difficoltà in cui versano le imprese che necessitano di credito. Lo stanziamento disponibile diventa infatti di 1 milione di euro, così come era stato concordato con il Consiglio in fase di discussione del bilancio previsionale.
 
Questa somma sarà destinata per almeno il 50% ad abbattimento dei tassi di interesse dei finanziamenti avviati con l’intermediazione dei confidi. La parte restante invece aumenterà la possibilità di concedere garanzie a parziale copertura di tali finanziamenti. Nel caso in cui l’impresa attivi il finanziamento in vista di un investimento, la percentuale di abbattimento del tasso di interesse sarà pari all’1,5% mentre salirà al 2% se l’impresa richiedente sarà costituita da imprenditori giovani.
 
Nel corso della seduta sono state esaminate diverse altre tematiche. E’ stato deciso che il sostegno al programma promozionale del Consorzio Piacenza Alimentare (che raggruppa le principali imprese operanti in questo settore) sia pari a 70mila euro, come nel 2011.
Sempre in tema di internazionalizzazione, continuano i rapporti con la Repubblica Ceca. Le imprese che intendono partecipare al workshop Italian Wine Emotion che si svolgerà a Praga nella prima settimana di giugno riceveranno un contributo camerale di 400 euro. L’iniziativa è promossa congiuntamente da Camera di commercio, Confindustria Piacenza e Consorzio Piacenza Alimentare. A questo primo evento farà seguito una missione nel secondo semestre, dedicata all’intero comparto del food and wine. Anche in quel caso sarà disponibile un contributo per ogni impresa (600 euro). Nei prossimi giorni inoltre partirà una informativa relativa ad un progetto condiviso Camera di commercio, Cepi e Confindustria Piacenza, in ordine alla realizzazione di un Punto Piacenza in seno alla manifestazione fieristica Mecanica che si svolgerà in Brasile a fine maggio.
 
L’attenzione della Giunta è poi stata dedicata al progetto di costruzione di una piattaforma locale denominata “Piace Cibo sano e sostenibile”: il progetto potrà contare su risorse camerali pari a 12.000 euro.
 
Tra le altre iniziative giudicate meritevoli di un contributo vi sono la rassegna Antiquart, il Buy Emilia, la Notte blu, un progetto dell’associazione Terre Traverse, la Gran Fondo della Coppa,il GustaOlio, il festival dal Mississipi al Po ed il Forum del Comune di Fiorenzuola dedicato allo sviluppo economico.
 
Confermato anche per il 2012 il supporto economico alla fiera Colore, svoltasi recentemente a Piacenza Expo. 
 
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.