Quantcast

Frode da 10 milioni alle ferrovie, indagata ditta di Piacenza

Oltre due anni di indagini della Procura di Novara hanno portato a scoprire una frode da 10 milioni di euro ai danni delle Ferrovie dello Stato

Più informazioni su

Oltre due anni di indagini hanno portato a scoprire una frode da 10 milioni di euro ai danni delle Ferrovie dello Stato: 24 le persone indagate, tutte responsabili di una serie di ditte con sedi nelle province di Novara, Alessandria, Biella, Torino, Genova, Milano, Piacenza, Bergamo. Sedici ditte sono indagate perche’ ritenute responsabili degli illeciti causate dai loro amministratori. L’obiettivo dell’organizzazione era ’gonfiare’ i costi dello smaltimento del pietrisco ferroviario. (ANSA)

L’accusa è di traffico illecito di rifiuti, frode ai danni di enti pubblici e associazione per delinquere.

Secondo quanto ricostruito, l’obiettivo dell’organizzazione era “gonfiare” i costi dello smaltimento del pietrisco ferroviario, in particolare quelli relativi ai lavori alla stazione Stura (43.500 tonnellate) e a gli interventi a Porta Susa, a Torino (55.600 tonnellate, di cui solo una parte trasportate); l’impianto di smaltimento era a Caltignaga, a pochi chilometri da Novara.

I fatti contestati risalgono al 2009: l’inchiesta era partita da un controllo casuale di una pattuglia del Noe (il Nucleo Ecologico dei carabinieri) su uno dei camion che trasportavano il pietrisco verso Caltignaga: in seguito, una serie di irregolarità ha portato ad approfondire l’indagine, con la collaborazione della Finanza, e così è emersa la frode.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.