Quantcast

Ghizzoni intervistato da Schiavi al Collegio Morigi

L'A. S. P. Collegio "Morigi - De Cesaris" ospiterà questa sera Federico Ghizzoni, amministratore delegato del gruppo UniCredit, per un'intervista a cura di Giangiacomo Schiavi, piacentino, vice direttore del "Corriere della Sera".

L’A. S. P. Collegio “Morigi – De Cesaris” ospiterà questa sera Federico Ghizzoni, amministratore delegato del gruppo UniCredit, per un’intervista a cura di Giangiacomo Schiavi, piacentino, vice direttore del “Corriere della Sera”.
 
La serata, a partire dalle ore 21, presso la sede del Collegio (Via Taverna, 37), avrà come tema “La situazione bancaria europea nel contesto della crisi economica mondiale”. L’iniziativa, rivolta in prima istanza agli studenti universitari ospiti della struttura, sarà aperta a tutta la città. 
 
Federico Ghizzoni è da trent’anni all’interno del gruppo UniCredit, nel quale ha percorso una carriera che l’ha portato a divenire amministratore delegato nel settembre 2010.
Ghizzoni è nato a Piacenza il 14 ottobre 1955. Dopo l’inizio della sua carriera bancaria a Piacenza, Ghizzoni ha ricoperto l’incarico di direttore di filiale a Trieste e a Seriate e, quindi, è stato vice direttore generale dell’ufficio di Londra del Credito Italiano. Ha rivestito in seguito numerosi incarichi manageriali all’interno del Gruppo in vari Paesi: direttore generale dell’ufficio di Singapore del Credito Italiano; direttore esecutivo responsabile del Corporate and International Banking di Bank Pekao S. A, controllata polacca di UniCredit; top manager di Koc Financial Services e di Yapi ve Kredi Bankasi in Turchia; responsabile del mercato polacco di UniCredit e successivamente delle attività di UniCredit nei Paesi del Centro Est Europa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.