Nuoto, ottimi risultati per la Nino ai regionali

Per i nuotatori italiani gli ultimi due fine settimana sono stati molto intensi. Si sono disputati infatti in tutta Italia i campionati Regionali Giovanili, ultima occasione per ottenere la qualificazione ai campionati italiani primaverili.

Più informazioni su

Per i nuotatori italiani gli ultimi due fine settimana sono stati molto intensi. Si sono disputati infatti in tutta Italia i campionati Regionali Giovanili, ultima occasione per ottenere la qualificazione ai campionati italiani primaverili. Per i piacentini, che hanno gareggiato nel raggruppamento di società che fanno capo al comitato regionale lombardo, le gare si sono disputate a Desenzano e a Milano.

Per i nuotatori della Nino Bixio i risultati raccolti sono veramente andati oltre ogni più rosea aspettativa. La settimana scorsa avevano aperto conquistando tre medaglie ed altri importanti piazzamenti coronati da prestazioni tecniche/cronometriche di tutto rilievo. Tommaso Tinelli  (juniores del 94) si è piazzato terzo nei 1500 s libero e secondo nei 50 dorso, ma anche quarto nei 400 s libero nuotati sotto i 4 minuti conquistando il pass per i campionati italiani . Giacomo Carini (classe 1997) è giunto terzo nei 200 delfino e quarto nei 200 misti. Giacomo pure si è guadagnato l’accesso ai campionati italiani.

La buona condizione fisica messa in mostra anche da tutto il resto della squadra lasciava ben sperare per le gare del secondo turno,  più congeniali alle caratteristiche degli atleti biancocelesti. Infatti le previsioni non sono state smentite.

Ieri a Milano Tinelli ha vinto ben tre medaglie d’oro : 200 stile libero (notevolissimo il riscontro cronometrico di 1 52 5), 200 dorso ,100 dorso. Carini si è veramente superato vincendo i 100 delfino con un 57 94 ( record provinciale ragazzi rec prec FILIPPO CELONI) che lo pone al numero uno delle graduatorie stagionali del suo anno di nascita. Carini non pago è pure sceso in acqua subito dopo nei 400 misti, gara per lui ancora inesplorata, conquistando la medaglia di bronzo.

Per la Nino Bixio, oltre ai due medagliatissimi atleti, si erano pure guadagnati la difficilissima qualificazione ed hanno gareggiato in gare individuali: Andrea Bernardini ( 50 delfino,50 dorso,50 s libero, 100 delfino e 100 dorso)
Riccardo Marenghi ( 50 100 200 dorso )
P. Paolo Cervini ( 50 100 stile libero )
Giovanni Celoni ( 50 100 200 rana, 50 dorso, 50 100 s libero )
Marta Cervini (50 100 dorso 50 delfino )
Andrea Valentina Milani ( 50 100 200 rana )

Hanno completato la nutrita partecipazione pure una dozzina di staffettisti. Tutti hanno ottenuto notevoli miglioramenti dei propri records personali, a conferma dell’ottimo lavoro svolto dai tecnici Bernardini, Zappa, Franchi, i quali ora rivolgeranno la loro attenzione alla preparazione degli imminenti campionati italiani di Riccione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.