Quantcast

Paparo visita Piacenza Expo: “Motore di crescita per il territorio”

Valorizzazione dell’ente fieristico con la precisa volontà di ampliarne la funzione e il ruolo. Questi i principali temi affrontati nella seconda visita nell’ambito del giro di “consultazioni” che il candidato sindaco Andrea Paparo sta svolgendo in città; giro che l’ha portato ieri pomeriggio ad incontrare il direttore di PiacenzaExpo Davide Lenarduzzi.

Valorizzazione dell’ente fieristico con la precisa volontà di ampliarne la funzione e il ruolo. Questi i principali temi affrontati nella seconda visita nell’ambito del giro di “consultazioni” che il candidato sindaco Andrea Paparo sta svolgendo in città; giro che l’ha portato ieri pomeriggio ad incontrare il direttore di PiacenzaExpo Davide Lenarduzzi. “Le istituzioni – ha affermato Paparo – devono interrogarsi se scommettere sul serio sull’ente fieristico piacentino come volàno di sviluppo del territorio”. Un assist che Lenarduzzi sfrutta al volo: “ PiacenzaExpo – dice – vuole porsi come uno strumento tecnico per sfornare idee che servano a valorizzare il territorio che piace tanto ai nostri espositori e soprattutto ai visitatori”.

Ampia condivisione tra i due per quel che riguarda gli strumenti da utilizzare. Tra questi i cosiddetti “business meeting”, che permettono di coinvolgere realtà internazionali, ma anche un ulteriore sostegno alla logistica, vero punto di forza di Piacenza. Paparo si è detto pronto ad azioni concrete che possano portare a una maggiore incidenza dell’ente nell’economia locale. Agricoltura, meccanica, ma anche edilizia. Tanti i settori sui quali PiacenzaExpo può rappresentare un luogo di confronto e di ulteriore rilancio. Lo dimostrano i 26mila visitatori all’ultima edizione di “Seminat-Apimell” e i quasi 12 milioni di euro di indotto annui su tutto il territorio. Un’idea che ha trovato d’accordo Lenarduzzi e Paparo. Proprio quest’ultimo ha affermato in conclusione: “Credo valga la pena investire su questo ente per renderlo uno dei motori di crescita di Piacenza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.