Quantcast

Piacenza – Siracusa 1-1 Rodriguez agguanta il pari LA CRONACA foto

Gol di Rodriguez! Il Piacenza si porta in pareggio grazie al passaggio di Volpe preciso. Pareggio al 36 del secondo tempo. Fase di gioco più vivace, con un Piace più concreto

45’ST+4. Finisce la partita. Piacenza – Siracusa 1-1. Grandi applausi dei tifosi

38’ ST. Altro bel passaggio di Giovio, ma il portiere riesce ad anticipare. Crampi per l’arbitro. 

36’ ST. Gol di Rodriguez! Il Piacenza si porta in pareggio grazie al passaggio di Volpe preciso.

34’ ST. Buona salita del Siracusa, ma Ivanov riesce a bloccare il tiro in porta.

32’ ST. Calcio d’angolo per il Piace dritto sul portiere

15’ ST. Dopo i cambi di Bombagi per Foglia e Rodriguez per Gavilan il gioco del Piacenza appare più vivace

11’ ST. Tiro di testa di Volpe a due passi dalla porta su rimessa laterale, ma la palla è fuori. 

0’ ST. Ricomincia il secondo tempo. Nessun cambio tra le fila delle due squadre. Intanto emerge un triste particolare per la squadra biancorossa: assente tra le fila del Piacenza Francesco Lisi, dato per presente nell’undici titolare, perché cognato di Vigor Bovolenta, scomparso tragicamente la scorsa notte, di cui diamo notizia a parte. L’ex giocatore del Copra Volley aveva sposato Federica Lisi, ex pallavolista azzurra. Davvero un momento difficile per il calciatore biancorosso.

45’ PT + 3’. Finisce il primo tempo. Piacenza sfortunato – nei primi venti secondi – e poco abile nel resto della frazione di gioco. I tifosi sperano in un secondo tempo con più soddisfazioni.

45’ PT. Tre minuti di recupero: Piacenza poco abile a concretizzare. 

38’ PT. Angolo di Gavilan per Foglia, inutile.

32’ PT. Conclusione alta di Foglia. Il Piace appare poco capace di sfruttare gli spazi. Più pericoloso il Siracusa 

25’ PT. Fase concitata di gioco, il Piacenza non riesce a concretizzare. Falli e interventi duri bloccano il match.

15’ PT. Tiro di Foglia, verso la porta, ma la palla viene intercettata.

7’ PT. Buono spunto di Giovio che scende sulla fascia destra: Baiocco però blocca con sicurezza. I tifosi in curva espongono uno striscione d’incitamento e partono cori che ricordano Leonardo Garilli.

0’ PT. Nemmeno il tempo di iniziare: autogol di Bertoncini dopo venti secondi che colpisce un cross di Bongiovanni. Siracusa in vantaggio. Sugli spalti sono presenti i curatori fallimentari. 

Le formazioni: Piacenza Ivanov; Campagna (32 St’ Giorgi); Ruggeri; Piccinini; Bertoncini; Bini; Volpe; Pani; Giovio; Gavilan (15’ ST Rodriguez); Foglia (9’ ST Bombagi)
Siracusa: Baiocco; Giordani; Pippa (Strigari); Baiocco; Ignoffo; Moi; Bongiovanni; Spinelli; Zizzari (Testardi); Mancosu (Coda); Pepe

Le reti. Bertoncini (P) Aut. 0’

Ammonizioni. Piccinni (P); Rodriguez (P)

Prima conferenza dopo il fallimento del Piacenza calcio per l’allenatore Francesco Monaco. “Non è mai bello quando succedono certe cose, ma noi siamo tranquilli – ha detto il mister – in settimana abbiamo ricevuto la visita dei curatori fallimentari che ci hanno assicurato che ci sono le condizioni e le risorse necessarie a portare a termine la stagione. Noi dobbiamo mantenere alta la concentrazione sul campo e tramite l’impegno e i risultati avvicinare qualche buon intenzionato all’acquisto della società. Dobbiamo vincere per convincere gli imprenditori piacentini a garantire un futuro al calcio in questa città. Fossi io un interessato, conoscendo la squadra la prenderei subito”.  

La partita di Carrrara cosa ha lasciato? “Ci ha confermato che occorre sempre partire forte, e domani cercheremo di farlo. Mi é piaciuta la reazione agli errori arbitrali e alle circostanze avverse. Rodriguez? Anche contro il Pergocrema mi era piaciuto, stavolta ha anche finalizzato. Giusto dargli fiducia, anche domani potrebbe intervenire a partita in corso”.

Più punti fuori casa per il Piace di Monaco? “Secondo me si tratta di un caso, le prestazioni le abbiamo fatte anche in casa. Il Siracusa è una squadra costruita per essere protagonista, oltretutto rinforzata in attacco a gennaio. All’andata fu la prestazione peggiore dell’intera stagione, é l’unica volta che sono rimasto davvero contrariato e deluso dai miei ragazzi. Noi comunque cercheremo di fare la nostra partita come sempre, non ho alcuna intenzione di cambiare una squadra che sta funzionando e ha trovato un suo equilibrio”.  

Infine una buona notizia e un appello alla città. “Lussardi oggi giocherà con la Beretti, dalla settimana prossima sarà a disposizione. I tifosi ci sono sempre stati vicini,  ora serve che tutta la città si stringa attorno ad un gruppo di ragazzi che lo merita”.

Squalificati Marchi e Visconti e ancora fuori Avogadri, i problemi maggiori vengono dalla difesa che recupera Di Bella e forse Giorgi: probabile che sugli esterni vengano proposti Campagna e Ruggeri, con la coppia Bini e Bertoncini in mezzo. Tutto confermato a centrocampo e in attacco, dove Giovio sarà supportato da Gavilan.

Ecco la probabile fomazione del Piacenza: Ivanov, Campagna, Bini, Bertoncini, Ruggeri; Pani, Piccinni; Volpe, Gavilan, Lisi; Giovio. A disposizione: Stocchi, Giorgi, Di Bella, Dragoni, Foglia, Bombagi, Rodriguez. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.