Quantcast

Poste, ecco il nuovo centro di distribuzione della Veggioletta foto

Un nuovo centro di recapito per la consegna della corrispondenza nella città di Piacenza, in sostituzione delle strutture di via Calciati e piazzale Marconi, come parte del radicale processo di riorganizzazione volto ad assicurare il conseguimento di standard sempre più elevati di qualità ed efficienza

Più informazioni su

PIACENZA: INAUGURATA LA SEDE DEL NUOVO CENTRO DI DISTRIBUZIONE DELLA CORRISPONDENZA (comunicato stampa)
Struttura e strumenti ad alto valore tecnologico

Un nuovo centro di recapito per la consegna della corrispondenza nella città di Piacenza, in sostituzione delle strutture di via Calciati e piazzale Marconi, come parte del radicale processo di riorganizzazione volto ad assicurare il conseguimento di standard sempre più elevati di qualità ed efficienza.
E’ stata inaugurata oggi (12 marzo), presso la nuova sede di via Giuseppe Allevi (località Veggioletta), il Centro di Distribuzione Master che d’ora in avanti provvederà alla consegna della corrispondenza a 53mila famiglie e oltre 8.200 tra operatori commerciali e imprese, nell’ambito del territorio comunale di Piacenza.

Nella città di Piacenza vengono distribuiti mensilmente oltre un milione e 300mila pezzi di corrispondenza ordinaria in un territorio suddiviso postalmente in 60 zone di recapito. Il responsabile del centro di recapito, Giuseppe Garilli, che coordina l’attività di 130 addetti, fra portalettere e personale per i servizi interni, ha a disposizione una flotta composta da 24 automezzi (di cui 9 a metano), 28 motomezzi e 34 biciclette. Ed entro il mese di aprile saranno operativi anche 8 mezzi elettrici “free duck”.

Alla cerimonia erano presenti Carlo Angelini (Responsabile Centrale per i Servizi Recapito), Fabio Toniolo (Responsabile Area Centro Nord per i Servizi Postali), Francesco Cacciatore (vice sindaco di Piacenza), Andrea Paparo (Assessore all’Innovazione Tecnologica e del Lavoro della Provincia di Piacenza), il parroco don Fabio Galli.
«E’ fondamentale per Poste Italiane avere un dialogo costante con cittadini, amministrazioni e aziende piacentine attraverso cui sviluppare e consolidare i rapporti per fornire servizi integrati e prodotti all’altezza delle aspettative – ha detto il responsabile dell’Area Logistica del Centro Nord, Fabio Toniolo -. Grazie all’introduzione delle nuove tecnologie i portalettere piacentini sono dotati di un “palmare” con stampante che consente di rendere più rapide le operazioni di consegna della corrispondenza e ne aumenta ulteriormente la capacità operativa e l‘efficienza trasformandolo in un piccolo Ufficio Postale itinerante».

Infatti, le tre Linee Mercato e i 4 addetti ai Servizi Innovativi hanno l’obiettivo di favorire l’attività di proposizione commerciale e di contrattualizzazione di prodotti e servizi di Poste Italiane. Anche a Piacenza, come nei maggiori comuni italiani, infatti, i clienti hanno ora la possibilità di pagare da casa, direttamente al portalettere, le spedizioni effettuate con pagamento in contrassegno e le bollette delle principali utenze (quelle con bollettini premarcati con un codice a barre bidimensionale). Il privato, il professionista e le imprese possono disporre quindi di servizi di corrispondenza “su misura” e pagare bollettini di conto corrente rimanendo comodamente a casa o in ufficio, utilizzando le carte postali (Postepay e Postamat) o le carte Bancomat dei circuiti internazionali Maestro e Visa Electron. Basta prenotare la visita di un portalettere, in questa fase di lancio senza costi aggiuntivi, chiamando il numero gratuito 803.160.
Tra le varie opportunità offerte, il cliente può concordare con il portalettere l’impostazione occasionale o periodica di quantitativi definiti di posta ordinaria o registrata, utilizzando le offerte disponibili. Il giorno successivo il postino consegnerà al cliente la ricevuta della corrispondenza spedita.

Per informazioni e segnalazioni la clientela potrà contattare direttamente il responsabile allo 0523.642010 dal lunedì al venerdì.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.