Quantcast

Tenta il suicidio a Gragnano, ma viene salvato dai carabinieri

Un uomo ha tentato il suicidio, nei giorni scorsi a Gragnano, ma il tragico gesto è stato sventato dal pronto intervento dei carabinieri della stazione di Rottofreno. I consiglieri di minoranza a Gragnano sollecitano il sindaco, Andrea Barocelli, affinché venga assegnato un riconoscimento ai militari. ecco di seguito la lettera inviata da Alessandro Castellani, insieme a Gabriele Beretta e Eleonora Crespoli. 

Un uomo ha tentato il suicidio, nei giorni scorsi a Gragnano, ma il tragico gesto è stato sventato dal pronto intervento dei carabinieri della stazione di Rottofreno. I consiglieri di minoranza a Gragnano sollecitano il sindaco, Andrea Barocelli, affinché venga assegnato un riconoscimento ai militari. ecco di seguito la lettera inviata da Alessandro Castellani, insieme a Gabriele Beretta e Eleonora Crespoli. 

Tenta di suicidarsi, i carabinieri lo salvano
 
Un ambulante ubriaco voleva lanciarsi dal terrazzo del terzo piano , ma è stato bloccato dai Carabinieri. 
Il sindaco Andrea Barocelli deve  esaltare il gesto meritorio dei carabinieri in servizio a Gragnano che hanno salvato dal suicidio un cittadino cinese. Il sindaco secondo noi dovrebbe inviare una nota di elogio premio Difesa e Sicurezza Emilia – Romagna “ ANDROMEDA”, al prefetto di Piacenza e ai Comando generale dell’Arma dei Carabinieri di Roma,  al Comandi dell’Arma regionale di Bologna e al comando dell’Arma provinciale di Piacenza per esaltare l’intervento dei carabinieri comandati dal Luogotenente Mario Congìu, per ottenere l’attestato di benemerenza di cui l’oggetto.
 
Della stazione di san Nicolò; che si sono prodigati per salvare la vita a un immigrato che a seguito di problemi dovuti al lavoro voleva tentare il suicidio lanciandosi dal terrazzo al terzo piano di un edificio. L’Arma dei Carabinieri dimostra ancora una volta che la vita umana è un grande dono da tutelare e salvaguardare. 
 
All’arrivo dei carabinieri, l’uomo era in piedi sulla ringhiera del suo terrazzo dell’edificio, minacciando di gettarsi giù. A quel punto, con sangue freddo e coraggio, hanno sfondato la porta d’ingresso trovandosi la stanza satura di gas e fumo, con un rapido intervento sono riusciti ad afferrare il cinese e a bloccarlo, mentre gli altri militari mettevano in sicurezza l’appartamento. Trattandosi di un episodio che denota altruismo, coraggio e altissimo senso del dovere di tutti i militari dell’Arma intervenuti, i Consiglieri Beretta Crespoli e Castellani chiedono di voler valutare l’opportunità di concedere agli stessi un riconoscimento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.